Il Rimini la ribalta. Romagnoli salvi, Virtus Verona in Serie D

26.05.2019 17:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Mario Petrone
© foto di Federico Gaetano
Mario Petrone

E' la Virtus Verona la seconda squadra retrocessa in D dal Girone B di Lega Pro. Il Rimini invece è salvo e anche la prossima stagione giocherà in Serie C.

Nel match del "Romeo Neri" il Rimini ribalta l'1-0 incassato a Verona, vincendo per 2-0. La gara si mette subito in discesa per i ragazzi di mister Petrone. Al 9' è Buonaventura a sbloccare il punteggio, deviando sottomisura un perfetto assist di Bandini. La Virtus Verona prova a reagire ma è il Rimini ad andare più volte vicino al raddoppio, che arriva a ridosso dell'intervallo. Calcio d'angolo di Candido e perfetto stacco di testa di Alimi che insacca alle spalle di Giacomel.

Ad inizio ripresa la Virtus Verona si getta a capofitto in avanti per riaprirla. Danti va un paio di volte vicino alla rete, ma il gol che potrebbe riaprire i giochi non arriva. Anzi, i rossoblu rischiano più volte di prendere anche il terzo in contropiede. Il Rimini gioca con attenzione e porta la gara al triplice fischio, quando scatta la festa.