Imolese, Atzori: “Regalato 45', mi sono coperto troppo in avvio”

04.12.2019 20:50 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Gianluca Atzori
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gianluca Atzori

Arriva un altro pareggio (il sesto nelle ultime sette partite ed il quinto consecutivo) per l'Imolese nel recupero della 15^ giornata contro la Triestina. Rossoblu in svantaggio al 42' (rigore contestato trasformato da Ferretti) e capaci di pareggiare subito con un altro rigore trasformato da Boccardi e concesso per atterramento di Belcastro. Romagnoli sempre terzultimi ma ora a 14 punti, a meno uno dal Gubbio. Ecco le parole a fine gara di mister Gianluca Atzori:

“Abbiamo fatto un bel secondo tempo. Nel primo tempo forse ho sbagliato io a mettere in campo una squadra troppo coperta, ma temevo molto la Triestina. Spiace aver regalato 45 minuti alla Triestina, ma mi immaginavo una squadra molto corazzata, soprattutto in avanti. Il pareggio è comunque un risultato positivo, visto che è arrivato contro una grossa squadra. A Padova andremo per fare punti, andremo a fare la nostra partita, consapevoli di affrontare una squadra forte. Questa è una squadra che ha grande grinta e voglia di giocare, dobbiamo essere un po' più cattivi sottoporta, soprattutto sui cross. Oggi abbiamo sbagliato anche alcuni corner, il piede di Andrea (ndr, Marcucci) non era più caldo e non gli sono partiti bene. Mai mi sarei aspettato che Gautieri cambiasse 8/11 della gara di Carpi, quindi mi sono coperto. Non mi sembrava giusto cambiare un giocatore dopo dieci minuti, quindi l'ho fatto alla fine del primo tempo”.