Modena, Spagnoli: “Gli applausi fanno piacere, do sempre il massimo ”

15.12.2019 10:20 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Alberto Spagnoli
© foto di Alex Zambroni
Alberto Spagnoli

Grazie all'imperioso colpo di testa di Alberto Spagnoli, il Modena ha sbloccato la gara contro il Ravenna, poi vinta 2-0, giocata ieri pomeriggio alle 15,15 allo stadio “Alberto Braglia”. I Canarini hanno chiuso l'andata al settimo posto con 29 punti. Ecco le parole in sala stampa dell'attaccante classe 1995:

“Gli applausi fanno piacere perché non è mai facile impegnarsi al massimo e vedere che le cose non vanno come ti aspetti. Per come sono cresciuto, cerco sempre di dare il massimo, sapevo che l’occasione giusta sarebbe arrivata. Sono uno che cerca sempre di dare tutto, sta a noi giocatori, dato che siamo professionisti, dare il massimo. Sono molto altruista, sono fatto così, so benissimo che ci sono degli aspetti in cui devo migliorare. Nel primo tempo ero un po’ spaesato, ho toccato pochi palloni. Nel secondo tempo ho provato a muovermi di più. Trequartista o a due punte non è che cambia molto, dipende da come si interpreta la partita. Ovvio che giocatori come Tulissi e Sodinha la palla te la mettono bene. L'errore di Cesena mi è dispiaciuto tanto, perché quando hai un’occasione devi metterla dentro, l'attaccante che fa un gol a partita è di un'altra categoria. Non so se mi è mancata un po' di determinazione o se è stato bravo il portiere a fare la parata, resta il fatto che era un'occasione importante”.