Top & Flop di Cesena-Fano

07.12.2019 22:50 di Gaetano Scotto di Rinaldi   Vedi letture
© foto di Danilo Di Giovanni
Top & Flop di Cesena-Fano

Il Fano sbanca il Manuzzi con una prestazione superba e batte il Cesena. La squadra allenata da Alessandrini riesce quindi a rialzarsi dopo una serie negativa di 8 k.o. di fila. Il risultato finale recita infatti 0-4.

La gara è però condizionata dall’espulsione al primo minuto di gioco di Brumetti. Il calciatore atterra Barbuti, incuneatosi all’interno dell’area di rigore. Così il direttore di gara decreta rigore e cartellino rosso che danno una svolta decisiva alla gara. Dagli undici metri si presenta poi Barbuti che non sbaglia. Passano pochi minuti e arriva anche il raddoppio, questo firmato da Di Sabatino che sfrutta al meglio la sponda di Gatti nell’area e firma lo 0-2. I romagnoli provano a reagire, ma l’inferiorità numerica si fa sentire, tanto che il primo tempo concluse senza altre emozioni.

Nella ripresa ci prova Valeri da punizione, ma la sua conclusione finisce di poco fuori. Un occasione che non anima i padroni di casa, anzi. C’è addirittura il tris firmato da Barbuti che chiude definitivamente i conti. Il calciatore del Fano anticipa Marson sul lancio lungo da centrocampo e mette a referto la personale doppietta. Nel finale c’è gloria anche per il neo entrato Kanis che sigla lo 0-4 finale.

Andiamo a scoprire i top e flop del match.

TOP:

Russini (Cesena): Unico che prova a far qualcosa nella serata nera, se non nerissima, per i romagnoli. Nelle poche occasioni in cui riesce, si rende pericoloso. Cerca di mettersi in evidenza con qualche incursione che mette in difficoltà la retroguardia avversaria. CORAGGIOSO

Barbuti (Fano): Protagonista assoluto della partita, una prestazione perfetta ed una doppietta decisiva. Inoltre, è lui che con una personale azione provoca l’espulsione di Brumetti. Col pallone fra i piedi è un perisolo costante. DEVASTANTE

FLOP:

Retroguardia (Cesena): La squadra si scompone dopo appena un minuto di gioco, poi su ogni offensiva degli ospiti la difesa fatica in maniera impressionante. Con l'espulsione di Brumetti sarebbe servito coprire maggiormente quella zona del campo con una sostituzione. FRAGILE

Nessuno (Fano): Prestazione perfetta da parte dei ragazzi allenati da Alessandrini. Nessun flop perché reagire in questa maniera dopo otto risultati negativi di fila era difficile, ma la squadra ha dimostrato di essere viva e di credere nella salvezza. EROICI