Top & Flop di Ravenna-Feralpisalò

22.02.2021 17:15 di Gianmarco Minossi   Vedi letture
Petrucci, top Feralpi
TMW/TuttoC.com
Petrucci, top Feralpi
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Ravenna e Feralpisalò non si fanno del male e strappano un pareggio che alla lunga non soddisfa né l'una né l'altra in termini di classifica. Nessuna sorpresa per quanto riguarda l'undici di Colucci, con Ferretti che vince il ballottaggio con Cesaretti per un posto al fianco di Sereni, mentre Pavanel opera qualche cambio; Iotti viene preferito a Rizzo sull'out di sinistra, così come Hergheligiu e Morosini a Carraro e Scarsella a centrocampo, mentre viene confermato il tridente offensivo Ceccarelli-Guerra-Miracoli. Il primo tempo, nonostante si riveli a grandi linee avaro di emozioni, vede un Ravenna più propositivo rispetto agli ospiti, che subiscono il gioco passivo dei romagnoli rischiando di andare sotto in due circostanze: prima De Lucia si supera su un mancino da dentro l'area di Sereni, poi Ferretti sfiora il palo con un insidioso tiro a giro da fuori. I padroni di casa devono però fare i conti per l'ennesima volta in stagione con la maledizione infortuni, dal momento che Caidi deve lasciare il campo a Jidayi per un problema fisico a cinque minuti dal termine dell'intervallo.

Nella ripresa Pavanel propone quindi Scarsella e Petrucci, con l'obiettivo di vivacizzare la manovra e la mossa sembra dare i suoi frutti, visto che quest'ultimo crea più di un grattacapo alla difesa del Ravenna in avvio di secondo tempo.  Al 66' si rivedono i romagnoli, ma Zanoni spreca dentro l'area un invitante suggerimento di Shiba dalla destra. Gli ospiti fanno sentire la loro pressioni dalle parti di Tomei, che comunque non corre mai grandi rischi, mentre a pochi secondi dalla fine è il Ravenna a sfiorare il gol della vittoria, col neo entrato Cesaretti che manda fuori di poco un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione.

Come di consueto, ecco i top & flop del match.

TOP

L'attacco del Ravenna: pur senza reti, il reparto offensivo dei romagnoli ha dimostrato di funzionare bene, frutto dell'intesa venutasi a creare tra Ferretti e Sereni, che soprattutto nel primo tempo mettono in notevole difficoltà la difesa della Feralpi. DINAMICO

Andrea Petrucci (Feralpisalò): la manovra della Feralpisalò beneficia subito del suo ingresso in campo. Il giocatore si mostra immediatamente vivace e inserito nel gioco, provando a rifinire i suoi compagni e creando diversi problemi alla difesa del Ravenna, che fa fatica a prendergli le misure. VIVACE

FLOP

L'imprecisione sotto porta del Ravenna: i romagnoli hanno peccato di imprecisione davanti a De Lucia in almeno tre occasioni, soprattutto nella ripresa, dove Zanoni prima e Shiba poi hanno sprecano gli invitanti suggerimenti dei loro compagni. IMPRECISI

Il primo tempo della Feralpisalò: prima frazione di gioco decisamente sottotono della squadra di Pavanel, che si vede soltanto per via di una conclusione da fuori di Ceccarelli. I gardesani vanno all'intervallo in parità solo grazie ad un decisivo intervento di De Lucia su Sereni, senza rendersi mai pericolosi dalle parti di Tomei. SPENTI

RIVIVI QUI IL LIVE MATCH!