Top & Flop di Sambenedettese-Carpi

24.01.2021 17:10 di Nunzio Danilo Ferraioli Twitter:    Vedi letture
TOP: Lescano, Samb
TMW/TuttoC.com
TOP: Lescano, Samb
© foto di SamBenedettese

Manita spettacolare della Sambenedettese, che al termine di una prestazione magistrale, abbatte il Carpi per cinque a uno tra le mura amiche.
Eppure la sfida non è a senso unico nei primi minuti, basti pensare che all'11' gli emiliani passano in vantaggio. Scambio Ghion-Mansour con quest'ultimo che trafigge Nobile sul secondo palo.
La rete della truppa di Foschi sveglia i rossoblu che con il passare dei minuti fanno salire i giri del motore.
Al 34' il pareggio di Cristini sugli sviluppi di un corner, e al 42' il controsorpasso con una magia di Lescano (in foto). Tiro dai 25 metri al volo e palla nel sette.
Nella ripresa ci si aspetta la controreazione dei biancorossi, ma la Samb continua a macinare gioco e occasioni.
Al 55' la rete del momentaneo tre a uno è di Angiulli che dai trenta metri su calcio di punizione, beffa Rossini sul suo palo di competenza.
Nove giri di lancette ed è ancora Lescano a battere Rossini, dopo aver approfittato di una dormita della retroguardia carpigiana con Sabotic che si fa rubare la sfera alle porte dell'area piccola.
Pokerissimo griffato da Masini. Lancio in profondità per Bacio Terracino che di tacco serve l'esterno classe 2001. Il giovane scuola Genoa entra in area e batte ancora una volta il portiere ospite sul palo lontano.
La Samb ha risposto con veemenza allo scivolone interno della scorsa settimana contro il Padova; in casa Carpi invece c'è da lavorare per il nuovo tecnico Luciano Foschi. L'avvio è stato letteralmente da brividi.

Ecco a Voi i Top & Flop del match:

TOP

Lescano-Masini (Sambenedettese): dobbiamo premiare entrambi i calciatori. Il primo si regala un pomeriggio da sogno mettendo a referto una bella doppietta. E il primo gol è un qualcosa da vedere e rivedere nel tempo. Il secondo, invece, è un moto perpetuo ed incessante sull'out destro che manda in confusione l'intera retroguardia carpigiana. E nel finale si regala anche il secondo gol stagionale dimostrando di avere sempre benzina nelle gambe. DEVASTANTI

Mastour (Carpi): il talento scuola Milan trova il suo primo gol tra i professionisti questo pomeriggio. A prescindere dalla rete messa a segno, dimostra di avere buoni numeri tentando spesso l'uno contro uno. Può crescere ulteriormente. POSITIVO

FLOP

Nessuno in casa Sambenedettese: a prescindere dalla rete subita in avvio di match, la truppa di Zironelli si ricompatta subito e macina gioco come pochi club in questo girone. La sensazione generale è che questa squadra al completo possa dare del filo da torcere a chiunque. TAMBUREGGIANTI

Tenuta difensiva del Carpi: cinque reti subite, e un pomeriggio horror. Rossini appare sempre poco sicuro, e la bomba su punizione di Angiulli ne è una riprova. La quarta rete subita, invece, è a dir poco preoccupante. Sul tre a uno per la Samb, i difensori non si possono permettere il giro palla quasi in area piccola. MALE MALE