Avellino, Rastelli: "Portare via un punto a Foggia è tanta roba"

07.11.2022 22:45 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Massimo Rastelli
TMW/TuttoC.com
Massimo Rastelli

Massimo Rastelli, tecnico dell'Avellino, è intervenuto ai microfoni di Raisport al termine del pari colto dai lupi irpini sul campo del Foggia. L'allenatore biancoverde è partito analizzando il battibecco tra Tito e Kanoute al fischio finale: "C'è stato un po' di nervosismo nel finale, ci sta perché ci tenevamo a portare a casa il risultato positivo, c'è stato un piccolo battibecco sul finale tra di noi, sono cose che succedono anche se bisognerebbe evitarle e quindi stavo cercando di calmare gli animi dei giocatori. Pareggio giusto? Credo di sì, abbiamo onorato la gara, sia noi sia il Foggia, giocando entrambe per vincere. Ci sono state occasioni da ambo le parti e quindi il pareggio è il risultato più giusto. Abbiamo dato continuità di risultati e di prestazioni. Portare via un punto su questo campo è tanta roba in questo momento. Questa è una categoria in cui prima di tutto ci si deve mettere l'aspetto agonistico, siamo una squadra con buone individualità e le abbiamo fatte vedere. Abbiamo fatto una partita importante contro un bellissimo Foggia. Moretti ed Auriletto partita di spessore? Non hanno sbagliato nulla, hanno fatto a sportellate e hanno dimostrato che ciò che mi fanno vedere in allenamento lo riportano in campo e io senza remore li mando in campo. Il mio ruolo non è solo di allenarli ma anche di osservarli, viviamo di sensazioni e quando le sensazioni ti portano a fare delle scelte sono suffragate da ciò che vedo in allenamento. Il trequartista? Piano piano".