Casertana, Proietti: "No alibi, ma con che criterio è stato stilato calendario?"

03.10.2023 17:45 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Mattia Proietti
TMW/TuttoC.com
Mattia Proietti
© foto di Image Sport

Mattia Proietti, mediano della Casertana, è tornato sulle difficoltà che il calendario così fitto sta provocando ai rossoblù, reduci dal pesante ko interno contro il Catania e capaci finora di inanellare solo quattro pari di fila: "Non vogliamo cercare alibi. Ma non so con quali criterio è stato deciso di stilare un calendario di questo tipo per una squadra che ha fatto tre giorni di allenamento per imparare i nomi e poi ha iniziato a giocare ogni tre giorni e lo farà fino al termine di ottobre. Sapevamo che dopo le prime partite in cui abbiamo fatto bene e raccolto meno di quanto meritassimo, potesse arrivare un calo. Il nostro obiettivo? Innanzitutto la rosa è senza dubbio ottima, ma non dobbiamo farci trarre in inganno dai tanti buoni giocatori arrivati a Caserta anche da categoria superiore.

Perché nel calcio ci vuole tempo. L’obiettivo è innanzitutto superare questo tour de force facendo più punti possibili, poi quando inizieremo a giocare una volta a settimana come giusto che sia vedremo cosa accadrà. Pensiamo innanzitutto a conservare la categoria, poi vedremo".