Ferdinando Sforzini, la punta di diamante del mercato della Cavese

22.08.2019 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ferdinando Sforzini, la punta di diamante del mercato della Cavese

Ferdinando Sforzini da ieri è un nuovo giocatore della Cavese. L'attaccante classe '84 non ha bisogno di presentazioni, i numeri parlano per lui. Oltre 400 gare in carriera, 110 i gol realizzati, un bomber di quelli classici, che conoscono i mestiere e che sanno spostare gli equilibri. 

Quello della Cavese è stato un mercato importante, che ha completamente stravolto la rosa della scorsa stagione. Con Sforzini infatti sono ben ventuno i volti nuovi della formazione campana guidata da mister Francesco Moriero. Sono arrivati giocatori importanti, quali Lulli, Marzorati, Russotto, Di Roberto, oltre ad una serie di giovani sicuramente interessanti, diversi già con esperienza nella categoria. 

Con Ferdinando Sforzini la Cavese ha voluto mettere l'accento su un rinnovamento profondo che punta a trascinare i biancoblu ancora più in alto della scorsa stagione, nella quale i playoff sono sfuggiti per appena un punto, arrivando a parimerito con Rende ma esclusi per differenza reti. Sforzini è la ciliegina sulla torta, la punta di diamante del progetto di un club che vuole dire la sua in un torneo complicato, dove però determinante sarà la personalità degli interpreti. Virtù che giocatori come Sforzini hanno da vendere.