Foggia, l'ex Pavone: "Mio contratto non depositato per risparmiare tasse"

21.06.2022 10:30 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Giuseppe Pavone
TMW/TuttoC.com
Giuseppe Pavone
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Giuseppe Pavone, ex direttore sportivo del Foggia, ha attaccato il presidente Nicola Canonico ai microfoni di FoggiaTv, come riportano i colleghi di FoggiaGol.it: “Sono stufo di sentire stupidaggini. Questo signore non ha depositato il mio contratto per risparmiare le tasse. Non sono tesserato per il Foggia Calcio. Il signor Canonico mi chiese di risparmiare le tasse perché altrimenti andava oltre il milione ed era costretto a fare un’altra fideiussione e io da gentiluomo quale sono ho accettato ma lui non ha mantenuto il suo impegno senza tener fede alla sua parola e alla stretta di mano. Ho la copia del contratto che posso documentare. Se andiamo sui giocatori lui dice che ha speso tanto. Alastra minimo federale, il Calcio Foggia con 11 calciatori al minimo federale per proteggere la società pensando che aveva speso tanti soldi per l’acquisizione invece non ha speso soldi nemmeno per quello. Nel Foggia ci sono solo tre giocatori che hanno uno stipendio alto. Dà fastidio che si dice che ha speso il doppio e il triplo quando non è vero. Il Foggia costa un milione e cinque puliti”.