Foggia, Lauriola: "Dimissioni per permettere a tutti di lavorare al meglio"

24.11.2022 12:10 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Foggia, Lauriola: "Dimissioni per permettere a tutti di lavorare al meglio"
TMW/TuttoC.com
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com

Matteo Lauriola ha spiegato ai colleghi di FoggiaToday i motivi delle sue dimissioni irrevocabili da direttore sportivo del Foggia: "Con il lodo arbitrale la gestione della società è ora affidata a un nuovo Consiglio di Amministrazione. È come quando cade un Governo, decadono i ministri. Poi, si decide chi eventualmente richiamare. Ma ora non so a chi mi devo rivolgere, né se i nuovi componenti del Cda ritengono opportuna la mia presenza".

"Ho il mercato di gennaio impostato già da tempo, ma con la precedente società. Se ora devo fare un'operazione non saprei a chi rivolgermi", rincara. "Generalmente, quando subentrano nuove figure alla guida di un club, ci si affida a uomini di fiducia. Ecco perché ho deciso di uscire, per mettere tutti nelle condizioni di lavorare al meglio. Se poi si dovesse ritenere che Lauriola possa essere la figura giusta, mi chiamino, mi propongano un programma e le condizioni. Viceversa, non posso far nulla".

Al di là del futuro, auspica una futura risoluzione delle controversie societarie: "Questa situazione delle quote, di chi gestisce e chi no, va chiarita una volta per tutte. Foggia merita una stabilità gestionale. Io a oggi non ho una visione che va oltre il mese di gennaio. Avevo improntato un mercato per divertirmi nei playoff con un'ottica già proiettata al prossimo mercato estivo. Ma tutto ciò non è possibile se non ho una visione a un mese. Io ho un modo di vedere il calcio fatto a una certa maniera, non mangio a casa da 40 giorni, perché mi dedico totalmente alla squadra. E i risultati si sono visti. Non li ho ottenuti io, ma comunque sono stato un riferimento credibile che ora non posso essere".