S.Leonzio, Bucaro: "Grande rammarico, ma la squadra ha dato tutto"

17.11.2019 22:20 di Dario Conti   Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
 S.Leonzio, Bucaro: "Grande rammarico, ma la squadra ha dato tutto"

La Sicula Leonzio non va oltre l'1-1 interno contro la Virtus Francavilla. Al termine della gara il tecnico dei siciliani Giovanni Bucaro ha commentato l'andamento del match:

"Il rammarico è più grande dell'ultima partita di Catania, perchè anche oggi avremmo meritato la vittoria per come abbiamo giocato e per come abbiamo corso. La squadra ha dato oltre il 100%, meritavamo sicuramente di più. E' anche vero che l'unica volta che il Francavilla ci ha attaccato, poteva segnare, ma sarebbe stata una beffa atroce. La squadra era un po' giù a fine gara e ci può stare, ma il calcio è anche questo. Mi auguro di continuare a crescere e di fare più vittorie da domenica prossima in poi. C'è ancora tanto da lavorare, ma mi conforta il fatto che la squadra fa quello che viene proposto durante la settimana. Anche in fase difensiva abbiamo concesso pochissimo ad una squadra che ha una coppia di attaccanti importante per la categoria. Con i tre cambi volevo dare un po' di freschezza, perchè il campo era un po' pesante e i tre che erano in campo erano un po' stanchi. Hanno fatto bene i nuovi entrati Scardina, Bariti e Grillo. La cosa negativa è che forse ci siamo persi un po' nella scelta degli ultimi 20 metri, perchè siamo arrivati tante volte in avanti. I cambi hanno dato più luicidità in avanti in quel momento. Com'è successo a Catania abbiamo subìto il pari nel nostro momento migliore, in certi momenti subentra incosciamente la paura di vincere. Sono contento come la squadra ha sviluppato la partita, non è l'errore a farmi cambiare idea. La squadra ha dato tutto, avremmo meritato di più non solo oggi, ma anche a Catania. Non ci deve interessare nulla di quello che succede alle altre squadre, dobbiamo pensare al nostro. Dispiace non aver dato una soddisfazione anche al nostro presidente e a Ghirelli che è venuto a vedere la partita, però credo che la gente abbia visto la squadra dare tutto. Quando è cosi bisogna fare solo i complimenti, anche se andiamo via con l'amaro in bocca. In questo campionato penso che non ci siano partite alla portata, lo diventano se si interpretano nella maniera giusta. Il nostro è un girone livellato più verso l'alto che verso il basso".