Top & Flop di Benevento-Sorrento

26.02.2024 22:40 di Nando Armenante   vedi letture
Top & Flop di Benevento-Sorrento
TMW/TuttoC.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Vince ancora il Benevento che ci impiega un tempo ma alla fine cala addirittura un poker contro il Sorrento: al "Vigorito", la squadra di Auteri conquista tre punti che valgono il secondo posto in classifica, a meno 8 dalla Juve Stabia che non si ferma. 

Partita molto fisica, a tratti aggressiva, con le due squadre che non si risparmiano sotto nessun punto di vista. Al 4' la prima chance è per il Benevento che con Pinato va vicino al gol ma il centrocampista manda alto di testa da buona posizione. Il Sorrento - nonostante le tante assenze - non fa una brutta figura in campo, ben disposto nel 3-5-2 inedito scelto da Maiuri. Tra il 21' ed il 22' doppia occasione: prima Improta impegna Del Sorbo, poi ci prova De Francesco su punizione per gli ospiti ma una deviazione fa terminare il pallone in calcio d'angolo. Poi il match cala di ritmo e si arriva rapidamente verso la fine della prima frazione. La migliore occasione arriva al 42' quando Vitale fa girare il sinistro dal limite e il palo - grazie alla deviazione di Paleari - dice 'no' al calciatore di Maiuri. Si va all'intervallo a reti bianche.

Nella ripresa non c'è storia: Auteri azzecca il cambio che indirizza la partita. Dentro Ciano al posto di Starita e il 10 ci impiega cinque minuti per sbloccare l'incontro, anticipando Todisco sul cross di Improta e superando Del Sorbo, facendo esplodere il "Vigorito". Il Sorrento subisce il colpo e non riesce quasi mai a reagire e rendersi pericolosa. Due minuti dopo l'ora di gioco arriva il raddoppio con una magia di Amato Ciciretti che apre il compasso con il mancino e disegna una traiettoria perfetta che si incastra sotto l'incrocio. La partita da qui in poi non ha praticamente storia: il Benevento amministra e il Sorrento fatica a rendersi pericoloso. Nel finale, la squadra di Auteri va altre due volte a segno: al minuto 80 ci pensa Bolsius a trovare la gloria personale con un sinistro sul primo palo che spiazza Del Sorbo. Poi al 92' è Simonetti a calare il poker con il portiere ospite non perfetto nella circostanza. Finisce così.

Di seguito, ecco i Top & Flop della partita:

TOP

Ciciretti (Benevento): Gli bastano due fiammate per illuminare la serata del "Vigorito". Prima trova il corridoio per Improta che serve l'assist vincente a Ciano, poi decide di mettersi in proprio e con un sinistro magistrale toglie le ragnatele dall'incrocio dei pali e chiude i conti poco dopo l'ora di gioco. Ispira anche in occasione del terzo gol, aprendo il campo per Bolsius che poi trova la rete. Del Sorbo sul finale gli nega due volte la gioia della doppietta. Sta trovando la condizione giusta ed è sicuramente l'uomo in più per Auteri. RITROVATO

Vitale (Sorrento): Forse il palo colpito a fine primo tempo è la chiave di svolta della sua partita. Senza la mano di Paleari sarebbe potuta cambiare la storia del derby tra Benevento e Sorrento. Nel complesso è uno dei più intraprendenti e tra i pochi a salvarsi quest'oggi. SLIDING DOOR

FLOP

Starita (Benevento): Dura 45 minuti la sua partita. Non riesce mai a trovare lo spunto giusto e manca l'appuntamento con il gol. Il suo sostituto (Ciano) diventa decisivo dopo 5 minuti dall'inizio del secondo tempo. RIMANDATO

Catena di sinistra (Sorrento): Nel 3-5-2 disposto in maniera inedita da Maiuri, la grossa problematica è lì dove agiscono Improta e Ciciretti che fanno letteralmente il bello ed il cattivo tempo nel corso dei 90 minuti. Da lì arrivano i primi due gol che indirizzano la partita nella ripresa ma i segnali erano arrivati già nei primi 45 minuti. IN DIFFICOLTA'