Turris, Caneo: "Gli attaccanti non possono essersi bloccati all'improvviso"

25.09.2021 20:15 di Matteo Ferri   vedi letture
Turris, Caneo: "Gli attaccanti non possono essersi bloccati all'improvviso"
TMW/TuttoC.com

Prepartita di Vibonese-Turris con il tecnico dei corallini, Bruno Caneo, che esorta la squadra ad una maggiore cattiveria sotto rete: "Per noi è stata una settimana tosta perché si fa fatica a mandare giù l'idea di non aver raccolto punti dopo aver dominato l'ultima partita. Da parte nostra c'è volontà di far vedere le nostre qualità, siamo stati competitivi fin qui ma abbiamo raccolto troppo poco. Noi come caratteristica di squadra lavoriamo molto dalla trequarti avversaria in su, portiamo più uomini a finalizzare e i centrocampisti hanno più spazi per andare al tiro. Vorrei vedere più cinismo da parte degli attaccanti, anche perché parliamo di ragazzi che hanno fatto gol fino a due mesi fa, quindi non è possibile che si siano bloccati all'improvviso". Sugli avversarsi: "La Vibonese è allenata da D'Agostino, è stato un centrocampista e organizza le sue squadre partendo da certi principi di gioco. Dobbiamo affrontarla con il piglio giusto, cercando di non fargli sviluppare il gioco che desiderano".