Vibonese, Galfano: "Temevo la Casertana, abbiamo mezza squadra out"

02.12.2020 19:15 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Vibonese, Galfano: "Temevo la Casertana, abbiamo mezza squadra out"
TMW/TuttoC.com
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com

Angelo Galfano, tecnico della Vibonese, intervenuto in sala stampa al termine del successo di Caserta, ha dichiarato: "Innanzitutto tengo a dedicare questa vittoria a mio figlio che ieri ha fatto il compleanno. Sul match, devo dire che temevo questa partita. Venivamo da due belle prestazioni, con Foggia e Ternana, in entrambe avremmo meritato di vincere. La gara con la Ternana ancora me la sogno la notte, non puoi mettere sotto la capolista per 80 minuti e poi regalare due gol del genere. Anche solo il pari ci sarebbe stato stretto. Temevo quindi questa partita di Caserta, io non mi sono mai attaccato alle scuse ma questa era la sesta partita in 17 giorni. Abbiamo avuto dieci giocatori fuori e tutto lo staff causa Covid, me compreso. Abbiamo avuto giocatori che sono stati 20 giorni fermi, sono guariti e hanno subito giocato. Questa cosa l'abbiamo pagata, l'infortunio di Pugliese, oggi Berardi. Faccio calcio da quarantanni ma non mi sono mai lamentato, però siamo a pezzi. Abbiamo mezza squadra fuori".

"Temevo la Casertana perché è una squadra in crescita, viene da due vittorie interne e anche contro il Bari ha fatto bene. Questo è uno scontro diretto, l'ho detto ai miei ragazzi, che andava vinto con l'agonismo. Nel primo tempo abbiamo sofferto, sono onesto, siamo andati in vantaggio senza meritarlo. Ma negli spogliatoi ho sistemato qualcosa e nella ripresa non abbiamo rischiato più nulla. Non possiamo permetterci di giocare al 100%, bisogna risparmiare le forze, abbiamo vinto una partita sporca".