INTERVISTA TC - Colomba: "Livorno, crisi senza fine. Problemi alla radice"

01.03.2021 15:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Colomba: "Livorno, crisi senza fine. Problemi alla radice"
TMW/TuttoC.com

Franco Colomba, ex allenatore tra le altre del Livorno, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com, per parlare della situazione attuale del Livorno e del nuovo allenatore Marco Amelia. Queste le sue parole: 

Amelia al Livorno, dopo aver fatto da portavoce all'azionariato popolare diventa il nuovo allenatore. 

"E' ovvio che Livorno è una città che ama. Gli ha dato la possibilità di fare la Serie A da protagonista, si sente come a casa e in un momento di difficoltà ha accettato questa sfida e gli faccio il mio in bocca a lupo."

Situazione che per il Livorno, resta comunque preoccupante. 

"Avrà avuto delle garanzie che le cose potranno sistemarsi. Amelia potrà trasmettere quello spirito di appartenenza che nei momenti di difficoltà viene meno, ma che con lui potrà venire fuori."

Si aspettava questa crisi nel Livorno?

"E' una crisi senza fine. Ma è ovvio che i problemi sono sempre alla radice. Se non si risolvono quelli, è tutto più difficile."

Lo scorso anno, Amelia ha allenato la Vastese portandola al sesto posto in classifica.

"E' un bel biglietto da visita per lui. Ha già dimostrato qualcosa e ora deve fare questo sforzo enorme per essere utile alla causa Livorno."

Subito un match difficile: Livorno-Alessandria.

"La squadra non può permettersi di guardare al dopo e a chi ha difronte. Deve guadagnare punti su punti e lavorare partita dopo partita. Le squadre che sono la in cima sono le più forti, ma possono essere uno stimolo per lui e per i ragazzi."

Sotto la sua guida, vedeva già Amelia come un allenatore nel futuro?

"Era un ragazzo, crescendo si è abituato a guidare la difesa. Ha trovato in se queste doti e gli saranno state riconosciute. Ha già dimostrato qualcosa, quindi può far bene. E' un Livorno disperato, una chance difficile ma anche stimolante."