INTERVISTA TC - Grillo: “Monza devastante, Reggina merita la B”

09.12.2019 22:00 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - Grillo: “Monza devastante, Reggina merita la B”

Simone Grillo, ex fantasista di Vibonese e Potenza, da oggi ha concluso gli studi a Coverciano, diventando direttore sportivo. Nel frattempo segue da vicino le vicissitudini della Triestina vista l'amicizia che lo lega a Mauro Milanese, amministratore unico del club alabardato. Questa l'intervista esclusiva ai microfoni di TuttoC.com.

Da oggi è un direttore sportivo a tutti gli effetti. A quando la firma sul contratto?

"È il mio auspicio. Dopo quattro anni di Serie D, durante i quali ho gestito anche situazioni non facili vista l'instabilità di alcuni club e la presenza massiccia e obbligatoria di under, vorrei affermarmi nel mondo che mi ha visto protagonista da calciatore, ovvero quello dei professionisti".

Girone A: il Monza ha già vinto? 

"Il Monza si è mosso sul mercato in maniera devastante, sta avendo un ruolino di marcia fantastico. In quel girone facciamo fatica a trovare l'antagonista, anche se la Carrarese dirà la sua fino alla fine".

Nel Girone B la Triestina al momento è la delusione. 

"Ci aspettavamo un campionato diverso per la Triestina. Cioè una stagione al vertice. Ma la stagione non è da buttare, visto che diversi team hanno vinto i playoff pur essendo arrivati più vicine a metà classifica che alla vetta. Speriamo di tirarci fuori con i giusti innesti che apporterà l'amministratore Milanese".

Il Vicenza, invece, è campione d’inverno.

“Il Vicenza è una grande squadra e noi non abbiamo nulla di meno di loro. Tutte quelle che sono tra loro e noi possono vincere: il campionato è molto equilibrato e livellato. Un po' come l'anno scorso fino a quando il Pordenone non inanellò una serie di vittorie che lo portò alla vittoria del campionato per distacco”.

Girone C: Reggina da favola.

“Per il mercato che ha fatto, per il blasone, per lo stadio sempre pieno, merita di stare là sopra. Basti pensare a un giocatore come Denis che in C non ci saremmo mai aspettati. Certo è che ci sono altre piazze di gran qualità come Bari, Catania e Catanzaro. Se gli amaranto continueranno con questi numeri impressionanti sarà però difficile raggiungerli. Per il momento complimenti alla Reggina".

Al Sud ci sono anche due sue ex squadre, Potenza e Vibonese. Entrambe rossoblu, entrambe stanno facendo benissimo.

“Potenza fa ancora parte della mia vita, ho dei ricordi fantastici. Sta disputando un bel campionato: è costruita bene, ha un allenatore capace e ragazzi che stanno dimostrando di saper sopportare le pressioni di una piazza calorosa. Alla Vibonese oltre ad avere un rapporto fantastico col presidente Caffo da anni, faccio i complimenti per come stanno gestendo la propria situazione in un girone difficile. Mister Modica tanti lo stanno scoprendo ora, io no. Faccio i complimenti anche ai suoi ragazzi perché so quanto si corra con lui, non deve essere facile seguirlo. Me lo ricordo da avversario (ride NdR). Società perbene, complimenti al patron e anche al direttore Beccaria di cui mi onoro di essere amico".