INTERVISTA TC - Mori: "Livorno non merita un finale di questo tipo"

17.10.2020 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Mori: "Livorno non merita un finale di questo tipo"

Daniele Mori, ex difensore con un passato tra Novara, Triestina e Samb, ha parlato in esclusiva per i microfoni di TuttoC.com riguardo le sue ex squadre e della situazione venutasi a creare in casa Livorno.

A Livorno c'è un grande attaccamento ai colori. Cosa ne pensi di quello che sta succedendo?
"Penso che Livorno città, Livorno sportiva non meriti per passione e storia un finale così. I livornesi sono abituati ad alzarsi sempre e a non piegarsi mai e riusciranno a superare anche questa".

Come uscirne?
"Alle volte meglio pulire definitivamente del tutto e non portarsi dietro strascichi negativi e ritornare nel calcio che conta seriamente con programmazione".

Livorno che viene dopo il Trapani, situazione in C sempre più complicata.
"Colpa del poco interesse e dei pochi controlli nelle realtà più piccole come la Serie C è la Lega Nazionale Dilettanti spesso dimenticate dai grandi poteri".

Cosa pensi del momento della Lucchese?
"Momento difficile vengono da anni di fallimenti e una promozione meritata sul campo. Non sarà facile salvarsi ma gli auguro e spero che riescano a portare in porto la loro permanenza in Lega Pro perché se lo meritano".

Il Novara invece lotta nei piani alti.
"Novara sarà una delle canditate al ruolo di promozione e spero fermamente che ciò accada".

La Triestina invece?
"La Triestina alterna alti e bassi. Una città e una società di un altra categoria a cui auguro ogni bene".