INTERVISTA TC - Piacenza, Scazzola: "Gran percorso, merito dei giocatori"

07.05.2021 21:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Piacenza, Scazzola: "Gran percorso, merito dei giocatori"
TMW/TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla

Fresco di salvezza ottenuta senza passare per i playout e di conseguente rinnovo contrattuale per altre due stagioni, il tecnico del Piacenza, Cristiano Scazzola, ha parlato ai microfoni di TuttoC.com per tracciare un bilancio della stagione appena conclusa. 

Il rinnovo è il premio per il lavoro svolto
"Sicuramente sono contento. Nel girone di ritorno abbiamo iniziato a mettere le basi per la prossima stagione, partiremo da una squadra da rafforzare sempre di più per diventare ancora più competitivi nel biennio che verrà".

Ti aspettavi questa scelta da parte della società?
"Ho sempre sentito la fiducia sia da parte dei soci del Piacenza che dei tifosi. Avevo già un altro anno di contratto e abbiamo deciso di comune accordo di prolungarlo di un'ulteriore stagione".

Hai mantenuto una media punti da terzo posto, se ci fossi stato dall'inizio
"Prendendo in esame il periodo dalla seconda di ritorno alla fine del campionato, saremmo finiti al secondo posto al pari di Albinoleffe e Como. Sicuramente è stato un grande percorso, ma il merito va soprattutto ai giocatori".

Da dove ripartire l'anno prossimo?
"Da una base di giocatori, sia giovani che over. Il Piacenza è una società seria la cui forza sta nel saper dare continuità e programmare. Un aspetto fondamentale, soprattutto in un calcio dove non ci sono molte risorse".

Intanto la Coppa Italia ha escluso le società di C
"Dispiace molto perché, come dice il presidente Ghirelli, il calcio è delle città come Bari, Piacenza o Catanzaro e non permettere a queste realtà di confrontarsi con club di categorie superiori è un vero peccato".