Aggressione Di Mascio, ignobile atto di violenza. Ghirelli: "Gli sono vicino"

14.05.2021 19:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Francesco Ghirelli
TMW/TuttoC.com
Francesco Ghirelli

Nella tarda mattinata di oggi, il responsabile del Settore Giovanile del Teramo Cetteo Di Mascio, è stato vittima di un’aggressione fisica presso lo stadio “Gaetano Bonolis”, da parte di due facinorosi successivamente dileguatisi. Di Mascio - comunica il club abruzzese - è attualmente ricoverato presso l’Ospedale Civile “Mazzini” di Teramo in attesa di accertamenti clinici. Nel condannare fermamente qualsiasi atto di intimidazione o violenza che nulla hanno a che fare con la nostra città, il Presidente Franco Iachini e la S.S. Teramo Calcio tutta, esprimono massima solidarietà e vicinanza al professionista Di Mascio e auspicano che le indagini in corso da parte dei Carabinieri, possano presto ricondurre agli autori dell’inqualificabile gesto.

Anche Lega Pro in una nota ha condannato l’ignobile atto di violenza contro Cetteo Di Mascio, responsabile del settore giovanile del Teramo Calcio ed ex allenatore della prima squadra, aggredito questa mattina all'uscita dallo stadio Bonolis di Teramo. “In questo momento il mio primo pensiero va a Di Mascio e alla sua famiglia, nonché al Teramo Calcio e al Presidente Iachini” dichiara il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. “Non vorrei mai apprendere di simili episodi, che macchiano una tranquilla giornata di calcio e che sono diametralmente opposti ai valori dello sport. Mi auguro che i responsabili di questa violenza vengano individuati”.