Caos Ponsacco: dalla mancata C allo smantellamento del tutto

12.07.2019 17:40 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
Caos Ponsacco: dalla mancata C allo smantellamento del tutto

E' di oggi la notizia di Semprini al Pontedera, ma il calciatore non è l'unico che ha dovuto obbligatoriamente salutare il Ponsacco, ormai defunto: come noto, il club toscano è finito nei guai dopo che la guardia di finanza di Pisa ha scoperto una frode alimentare fra Italia e Serbia, che ha visto al centro l’azienda “Italian food” di San Miniato (del succo, spacciato per biologico, era preparato con mele marce e poi venduto alle grandi aziende alimentari), con 9 persone finite in carcere. Tra queste anche Walter Buonfiglio, amministratore unico del Ponsacco Calcio.
Con grande rammarico, a salutare i colori rossoblù, sono anche mister Francesco Colombini e il suo staff.