D'Angelo: "Avellino costruito per le prime posizioni, deve puntare in alto"

03.02.2023 20:30 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
D'Angelo: "Avellino costruito per le prime posizioni, deve puntare in alto"
TMW/TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla

L'ex capitano dell'Avellino, Angelo D'Angelo, è intervenuto ai microfoni di Ottochannel soffermandosi sul cammino della squadra di Rastelli: "Va bene la vittoria a Potenza, ma l'Avellino è stato costruito per lottare per le prime posizioni - riporta tuttoavellino.it  - e deve puntare al miglior piazzamento playoff ora. Le parole del presidente, dette anche in momenti non facili, vanno in questa direzione, poi ci sono state delle vicissitudini e il gruppo ne ha risentito. C'è stato il cambio dell'allenatore, è tornato Rastelli, mancava qualche pedina. A gennaio, di fatto, la squadra è stata ricostruita. Mancava l'attaccante e ora c'è, quindi, l'obiettivo è quello che è: arrivare in alto. La partita con il Crotone capita al momento giusto, l'Avellino non ha niente da perdere, il tifo comincia a prenderci gusto ed è anche giusto, è una sfida che si prepara da sola.

Io ho giocato 10 anni ad Avellino, sono stato capitano, ci sono giocatori di responsabilità. Ci sono piazze come Avellino, Foggia, Salerno, che ti danno tanto, che ti fanno sentire un giocatore vero, importante anche dal punto di vista mediatico, devi prendere tutto non c'è una via di mezzo. Non mi soffermo sul Marconi da doppietta a Potenza, ma voglio sottolineare l'impatto che ha avuto il calciatore. È stato a Pisa, come Benedetti. Ci sono giocatori da determinate piazze".