De Lucia: "Le mie quote dell'Avellino? Sono pronto ad andare via"

11.02.2020 23:20 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
De Lucia: "Le mie quote dell'Avellino? Sono pronto ad andare via"

Renato De Lucia, titolare del 12,5% delle quote dell'Avellino in quota al gruppo Izzo, si è così espresso ai microfoni di TuttoAvellino: "Ho visto che c'è una rivoluzione societaria, ma attualmente siamo ancora proprietari di una parte delle quote. Siamo pronti ad andare via, ma volevamo venire a conoscenza di questa nuova evoluzione, per correttezza. A Circelli ho chiesto di questa rivoluzione, lui non mi ha risposto nulla di particolare. Mi è stato riferito che ha detto che pagherà lui gli stipendi, ma noi non abbiamo ricevuto comunicazioni ufficiali. Deve convocare un'assemblea dei soci, in qualità di amministratore, senza dare ultimatum. Noi ci sentiamo coinvolti e siamo a disposizione per dare la nostra parte. Izzo ha detto una cosa giusta, se loro non vogliono cedere, diamo noi a loro le nostre quote per il bene dell'Avellino. Che poi tutti parlano per il bene dell'Avellino, ma questo bene dove sta? Circelli può fare anche l'aumento di capitale, basta che propone e dica cosa vuole fare. A noi farebbe piacere dare sicurezza alla società. Ogni 15 giorni siamo qui a parlare di scadenze, dobbiamo stare sereni. Io non riesco neppure a capire l'evoluzione della situazione societaria, non abbiamo fatto una bella figura. Io ho preso un impegno per il 12.5% delle quote e lo voglio rispettare, siamo persone conosciute e dobbiamo essere credibili, un esempio per i giovani. Noi abbiamo dato a Circelli la nostra disponibilità. Un incontro di persona Izzo-Circelli? Non so se avverrà, non saprei cosa rispondere".