Il punto sulla Serie D: ACR Messina e Seregno ok. Pari Manzanese

19.01.2021 14:00 di Lorenzo Carini Twitter:    Vedi letture
Il punto sulla Serie D: ACR Messina e Seregno ok. Pari Manzanese

Torna l'appuntamento con il "Punto sulla Serie D", attraverso il quale analizzeremo a cadenza settimanale tutti i risultati maturati nel campionato di quarta serie con un occhio di riguardo, in particolare, su quelle squadre che il prossimo anno potrebbero ritagliarsi un ruolo da protagoniste in Serie C.

GIRONE A
Altra vittoria del Gozzano (0-1 sul Città di Varese) e primato consolidato con due lunghezze di margine sul Bra che, con ancora due gare da recuperare, non è andato oltre il pareggio in casa contro il Saluzzo. Al secondo posto c'è anche il PDHAE, vittorioso 1-0 sulla Lavagnese: nelle retrovie resistono Sestri Levante e Caronnese.
Classifica: Gozzano* 28, Bra** 26, PDHAE** 26, Sestri Levante 24, Caronnese 24

GIRONE B
Nel posticipo del lunedì frema il Crema contro il Franciacorta (2-2): al comando resta il Seregno (2-4 in casa della Real Calepina), a chiudere il podio c'è invece la Casatese con NibbionOggiono (con una gara da recuperare) e Brusaporto ad un punto di distanza.
Classifica: Seregno 24, Crema 23, Casatese 21, NibbionOggiono* 20, Brusaporto 20 

GIRONE C
Pirotecnico pareggio per la capolista Manzanese (4-4 con il San Giorgio-Sedico): il Mestre ne approfitta e, grazie al successo esterno sul campo della Luparense, compie l'aggancio in vetta a quota 24 (con una partita ancora da recuperare). Il Trento, che di gare ne ha giocate ben tre in meno e sarebbe dunque la virtuale leader del raggruppamento, ha impattato sul 2-2 con il Bolzano.
Classifica: Manzanese 24, Mestre* 24, Belluno 23, Trento*** 22, Luparense** 20

GIRONE D
Tutto facile per le prime tre della classe: l'Aglianese si impone 1-0 contro il Ghivizzano, il Fiorenzuola cala il poker in trasferta con il Progresso mentre il Pro Livorno regola internamente il Prato per 2-1. Il Lentigione, in svantaggio contro il Forlì, acciuffa il pareggio nei minuti finali con l'ex Parma Tozzi e rimane nella parte alta della graduatoria.
Classifica: Aglianese* 26, Fiorenzuola* 23, Pro Livorno 22, Lentigione 21, Prato* 19

GIRONE E
E' complicato fare considerazioni nel Girone E, evidentemente caratterizzato da numerosi rinvii causa Covid-19 che non permettono di avere una panoramica completa di quanto sta accadendo. Tiferno Lerchi fermo ai box, il Cannara "ringrazia" e con il terzo risultato utile di fila si porta in seconda piazza: deludente pari esterno per il Siena (0-0 con il San Donato nell'anticipo del sabato), ok Trestina e Montevarchi.
Classifica: Tiferno Lerchi 21*, Cannara* 20, Siena** 18, Trestina* 18, Montevarchi*** 16

GIRONE F
Il Castelnuovo Vomano è l'unica formazione delle diciotto al via ad aver disputato tutte le gare in calendario e, grazie a sette vittorie su dodici match, si ritrova al primo posto. Turno di stop per il Campobasso, la vera favorita per il salto in Serie C: sono tre le gare in meno per i molisani, capolisti virtuali a quota 29. In seconda posizione, a 20 punti, anche San Nicolò Notaresco e Rieti: i primi hanno perso contro il Cynthialbalonga nello scontro d'alta classifica, i secondi hanno liquidato 3-0 l'Agnonese.
Classifica: Castelnuovo Vomano 22, Campobasso*** 20, San Nicolò Notaresco** 20, Rieti* 20, Cynthialbalonga* 19

GIRONE G
Tra le prime cinque, solo il Savoia ha disputato tutte le gare in programma. Monterosi e Latina, le prime due del raggruppamento, si ritrovano potenzialmente con almeno otto punti di vantaggio sul resto del gruppo: nel weekend i nerazzurri hanno pareggiato 2-2 contro il Team Nuova Florida mancando il sorpasso sui rivali bloccati dal Covid-19.
Classifica: Monterosi** 26, Latina** 25, Savoia 21, Nocerina* 20, Vis Artena* 19

GIRONE H
Pareggiano 2-2 Casarano e Lavello, l'Altamura vince 2-0 in casa contro il Città di Fasano ed accorcia così il margine dalla vetta della classifica. Weekend di riposo forzato per Picerno e Sorrento: da segnalare, in questo girone, le tre partite in meno del Taranto, attualmente sesto a quota 18 ma potenzialmente con nove punti in più.
Classifica: Casarano 23, Altamura 20, Picerno* 19, Sorrento* 19, Lavello* 18

GIRONE I
Weekend caratterizzato da solo quattro incontri disputati: prosegue la corsa dell'ACR Messina, trascinato da una doppietta di Foggia nel match clou contro il San Luca, ora a -4. Pareggia il Licata contro il Troina, vittoriosa tennistica del Dattilo sul Sant'Agata (1-6). Ferme al palo Acireale e FC Messina.
Classifica: ACR Messina 25, San Luca 21, Acireale** 20, FC Messina** 20, Licata 18