Il punto sulla Serie D: Monterosi e Trento in attesa della matematica

17.05.2021 14:00 di Lorenzo Carini Twitter:    Vedi letture
Il punto sulla Serie D: Monterosi e Trento in attesa della matematica
TMW/TuttoC.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nel weekend sono andate in scena le gare del campionato di Serie D: analizziamo, come di consueto, quanto accaduto nei nove raggruppamenti del torneo di quarta serie, con un occhio di riguardo sulle squadre in lotta per la promozione in Serie C. Sono ad un passo dall'approdo "matematico" tra i professionisti il Monterosi e il Trento.

GIRONE A
Il PDHAE vince 3-0 in trasferta sul campo della Lavagnese e si conferma al comando della graduatoria, seguito dalla Castellanzese che si è imposta a fatica contro il Derthona (3-2). Solo un pareggio per il Gozzano contro il Città di Varese, ma considerando le due gare ancora da recuperare la classifica non preoccupa affatto. 
Classifica: PDHAE 63, Castellanzese 62, Gozzano** 62, Bra* 61, Sestri Levante* 53

GIRONE B
A tre giornate dalla fine del campionato, il Seregno aspetta ormai solo l'aiuto della matematica per festeggiare la promozione in Serie C: invariato il distacco sul Fanfulla (sei punti), la festa potrebbe partire già nella prossima giornata in occasione della gara interna contro il Brusaporto.
Classifica: Seregno 64, Fanfulla 58, Casatese 53, Crema 52, NibbionOggiono 51

GIRONE C
La festa può cominciare ad essere allestita in vista dell'impegno infrasettimanale contro l'Adriese per un Trento ormai veramente ad un passo dal ritorno nel calcio professionistico: la vittoria casalinga sul Bolzano (2-1) consente di mantenere inalterato il vantaggio sulla Manzanese (13 punti) a cinque giornate dalla conclusione della stagione regolare.
Classifica: Trento 69, Manzanese 56, Arzignano* 55, Union Clodiense 54, Caldiero Terme 51

GIRONE D
Da monitorare la situazione del Fiorenzuola, nuovamente fermato per casi di Covid-19 e al momento costretto a recuperare due partite: in testa si ferma l'Aglianese, ko in casa contro il Ghivizzano, mentre il Lentigione non va oltre il pareggio contro il Forlì ma riesce comunque ad agganciare la seconda posizione.
Classifica: Aglianese 61, Fiorenzuola** 58, Lentigione 58, Pro Livorno 42, Real Forte Querceta 42

GIRONE E
Il Trastevere incappa nella seconda sconfitta consecutiva e perde un punto dalla capolista Montevarchi, fermata sul pari (2-2) dalla Pianese: a cinque giornate dalla fine del campionato, sarà lotta a due per la promozione diretta in Serie C.
Classifica: Montevarchi 58, Trastevere 54, Trestina 48, Follonica Gavorrano 46, Pianese 44

GIRONE F
Tris casalingo del Campobasso contro il Tolentino e primo posto consolidato visto il pareggio maturato tra San Nicolò Notaresco e Cynthialbalonga (1-1): cinque punti di vantaggio sul secondo posto con una partita ancora da recuperare, le prove di fuga sono cominciate...
Classifica: Campobasso* 61, San Nicolò Notaresco 56, Cynthialbalonga 46, Castelfidardo 45, Matese 45

GIRONE G
Arriverà a breve la certezza della promozione del Monterosi in Serie C: il 3-0 sul Muravera lancia i viterbesi a +18 sul Latina e +19 sulla Vis Artena, che hanno rispettivamente due e una gara in meno. La certezza del salto tra i "Pro" potrebbe arrivare già domenica prossima.
Classifica: Monterosi 70, Latina** 52, Vis Artena* 51, Nocerina 47, Savoia 46

GIRONE H
Blitz del Taranto sul campo del Molfetta (1-3) e primato confermato nel Girone H con tanto di allungo sul Picerno, fermato sul 2-2 nel match clou del weekend contro il Casarano. Torna a vincere la Fidelis Andria (0-2 ad Altamura) dopo due pareggi consecutivi.
Classifica: Taranto 59, Picerno* 53, Fidelis Andria 51, Lavello 50, Casarano 49

GIRONE I
Tra le due litiganti, il terzo gode: ACR Messina e FC Messina bloccate rispettivamente da San Luca (1-1) e Acireale (1-1), la Gelbison vince di misura in casa contro il Rotonda (1-0) e si porta in seconda posizione a quota 57. Sarà lotta a tre per la promozione in Serie C visto il distacco di ben otto punti tra la terza e la quarta forza del girone.
Classifica: ACR Messina 61, FC Messina 57, Gelbison 57, San Luca 49, Acireale 46