La Lega Pro partecipa al progetto sport e scuola "I semi dell'etica"

in collaborazione con Area Comunicazione Lega Pro
18.05.2019 21:45 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Francesco Ghirelli
Francesco Ghirelli

"Il pallone è uno strumento di crescita e può accompagnare i giovani nel percorso scolastico e sportivo". E' convinto Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro, intervenuto a Roma al Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti a Roma alla fase finale de " I semi dell’etica". 
Il progetto, giunto alla quarta edizione è organizzato dalla Lega Pro con il Mecs e l’Acsi, e punta a favorire un piano educativo, sportivo e didattico. E' rivolto agli studenti della scuola secondaria di secondo grado, per cercare di mettere in evidenza, attraverso lo sport, valori positivi come la lealtà, il rispetto e l’amicizia in una crescita sociale condivisa. 
Le finaliste selezionate hanno superato un percorso dove tutti gli Istituti partecipanti sono stati adottati dalle società calcistiche di Lega Pro e accompagnati in un percorso di attività didattiche e formative, con una serie di quiz-test su regole, scelte tecniche e comportamenti corretti da tenere dentro e fuori un campo di calcio.
"La Lega Pro crede in progetti che rafforzano il binomio calcio e scuola come i "Semi dell'etica" - spiega Ghirelli - e lo sostiene da due anni. Fa parte di un percorso che portiamo avanti perché crediamo che calcio e scuola possano essere alleati ed anche il progetto con la preparazione della Universiade con il tecnico Arrigoni va in questa direzione".
I 4 istituti scolastici hanno compiuto il percorso con i club Catania, V.Francavilla, Novara e V. Entella.
Al termine del saluto agli studenti, il Presidente Ghirelli ha detto loro: "Meritate un premio. Saranno a disposizione biglietti per la gara dei play off Catania-Potenza,  per la Final Four Berretti a Novara, per la prima partita della V. Francavilla del prossimo campionato Serie C e della V.Entella in B".