La stoccata di Curcio a Caiata: "Che stangata abbiamo avuto per il Viviani"

21.09.2020 11:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Donato Curcio
Donato Curcio

Donato Curcio, presidente del Picerno, condannato dalla giustizia sportiva alla retrocessione in Serie, ha lanciato una stoccata nei confronti di Salvatore Caiata, numero uno del Potenza, dopo l'utilizzo dello stadio Viviani nella scorsa stagione e quello di Villa d’Agri nell'attuale: “Come annunciato, giocheremo al “Sanchirico”. Tra una settimana a Villa d’Agri inizierà il nostro campionato. Ringrazio personalmente il sindaco Marco Zipparri, l’assessore allo Sport Michele Varallo e tutta l’amministrazione comunale per averci concesso la struttura, sottolineo, gratuitamente. Non saremo al “Viviani”. Molti si chiedono il perché? Ringrazio il presidente Caiata per averci ospitato lo scorso anno, ma ad un costo di oltre 7mila euro a partita, Ripeto, oltre 7mila euro a partita, anche se all’inizio della stagione scorsa lo stesso Caiata si era fatto promotore di un comunicato stampa dicendo che “ai nostri cugini di Picerno li ospitiamo al Viviani gratuitamente”. Mentre dopo abbiamo avuto la stangata, e che stangata. Ma sono cose che mettiamo alle spalle e andiamo avanti”.