Marchese: "Catania, non sono un traditore. Non è questione di soldi"

12.07.2020 11:20 di Antonino Sergi   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Marchese: "Catania, non sono un traditore. Non è questione di soldi"

Ai microfoni de la Gazzetta dello Sport, il terzino sinistro Giovanni Marchese è tornato a parlare di Catania dopo la scadenza del contratto e la mancata partecipazione ai playoff visto il rifiuto al rinnovo ulteriore di due mesi del contratto. "Ho tenuto conto che la gente potesse pensare che fossi un traditore, non sono andato via per questione di soldi, avrei continuato, ma non c’erano più i presupposti. Soffro in silenzio da due anni, non ho mai parlato e non voglio accusare nessuno. Ho deciso io quando andare via al di là della scadenza".