Pres Turris: "Siamo 4^ città Campania e abbiam mendicato uno stadio"

09.08.2020 15:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Pres Turris: "Siamo 4^ città Campania e abbiam mendicato uno stadio"

C'è stato grande spazio per il tema stadio nella conferenza stampa di ieri di casa Turris. Il presidente Antonio Colantonio ripercorre la corsa ad ostacoli per poter completare l’iscrizione: “Devo ringraziare ancora una volta il sindaco Palomba, che era quasi divenuto il secondo presidente della Turris, dato che in quelle ore tribolate mi ha accompagnato nella ricerca di un altro stadio. Andavamo a mendicare, praticamente, per trovare un nuovo campo. Abbiamo patito una mortificazione passata un po’ in penombra, con la quarta città della Campania costretta a mendicare per trovare un campo in prestito, solo sulla carta, ricevendo tanti no. Non so quanto tempo ci vorrà, ma posso assicurarvi che la Turris sul campo si meriterà il rispetto dovuto, come il Napoli che entra in campo col Barcellona. Le prove per l’omologazione del manto sintetico sono state positive, non ci sono dubbi che giocheremo al 'Liguori'”. Sull’indicazione del Partenio e sulla compresenza di tre squadre su uno stesso impianto, vale a dire Turris, Avellino e Casertana: “Ne abbiamo parlato con Ghirelli, esponendo la nostra situazione. Non esiste nessuna disposizione che lo vieti, a differenza invece di un’altra ipotesi che comunque avevamo caldeggiato, vale a dire Castel Di Sangro, che però non si trova in una regione confinante”.