Ricchiuti: "Catania? A gennaio chi non se la sente deve andare via"

06.12.2019 22:40 di Antonino Sergi   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Ricchiuti: "Catania? A gennaio chi non se la sente deve andare via"

Intervenuto ai microfoni di Radio Delfino, Adrian Ricchiuti analizza il momento di una delle sue ex squadre ovvero il Catania. Queste le dichiarazioni, riportate da Tutto Calcio Catania, dell'argentino. "Due vittorie di fila è un passo avanti per Catania. La gara di Rieti è servita più che altro per il morale e la classifica, ma credo che il Catania abbia trovato una squadra non all’altezza della situazione se dobbiamo essere realisti. Domenica i rossazzurri affronteranno il Rende, avversario inferiore sotto tutti i punti di vista. Non mi preoccupa, comunque, il rendimento interno perchè in casa il Catania riesce sempre a tirare fuori qualcosa di più. Poi nel girone di ritorno inizierà un nuovo campionato. A gennaio chi non se la sente deve andare via. Catania come minimo deve arrivare ai Play Off. So quante pressioni ci siano e quanto la gente sia stufa di questa categoria, la capisco, in più si è creata una situazione non facile per i giocatori. Aggiungiamo anche quanto accaduto a Lo Monaco. A gennaio bisogna portare in Sicilia giocatori pronti a mettere qualcosa in più, di carattere e peso soprattutto sul piano umano. Servono elementi di categoria, non provenienti dalla B. Non è comunque facile prenderli perchè i giocatori importanti li devi pagare e non mi pare che in questo momento il Catania sia in grado di spendere tanto”.