Serie C, i risultati delle 20:45: domina il segno X. Padova frena il Carpi

25.01.2020 22:50 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Serie C, i risultati delle 20:45: domina il segno X. Padova frena il Carpi

Domina il segno X nei tre anticipi del sabato sera della ventitreesima giornata di Serie C.

GIRONE A | La Carrarese manca l'aggancio al secondo posto e si fa rimontare dalla Pistoiese. Infantino porta avanti in marmiferi al 38' ma il vantaggio dura poco perché al rientro dall'intervallo gli arancioni pareggiano grazie allo sfortunato autogol di Tedeschi, che devia nella propria porta un cross di Ferrarini. La squadra di Baldini sale a 39 e appaia il Renate al terzo posto, quella di Pancaro scavalca la Juventus U23 e stacca Arezzo e Como, portandosi al decimo posto solitario con 29 punti.

GIRONE B | Il Padova spaventa il Carpi e torna dal 'Cabassi' con un punto che fa felice soprattutto la capolista Vicenza. I veneti sbloccano il risultato al 21' con il colpo di testa di Kresic sugli sviluppi di una punizione calciata da Halfredsson ma vengono raggiunti ad un quarto d'ora dal termine dal destro di Biasci. Gli emiliani staccano la Reggiana e si portano al secondo posto con 46 punti, sei in meno rispetto alla vetta e sei in più rispetto ai biancoscudati. Per Mandorlini è la prima parziale frenata dopo la vittoria contro la Virtus Verona all'esordio sulla panchina patavina.

GIRONE C | Primo punto per Pino Rigoli sulla panchina del Rende, raggiunta dalla Vibonese nel derby calabrese. Padroni di casa in vantaggio al 65' con Libertazzi, poi espulso nel finale, ma la squadra di Modica (squalificato e sostituito in panchina da Facciolo) trova il pareggio sette minuti più tardi con Prezioso. Un punto che serve a poco ai biancorossi, sempre terz'ultimi con 15 punti mentre i rossoblù si portano a quota 28 insieme a Casertana e Cavese, a meno uno dalla zona playoff.