Arezzo, parla l'agente di Basit: "Mie provvigioni per vendita? Chiacchiere"

04.04.2019 14:40 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
Abdallah Basit
Abdallah Basit

Dal portale amarantomagazine.it era emersa la questione relativa a un'indagine della procura federale sugli accordi presi tra l'Arezzo e l'agente Leonardo Giusti circa il tesseramento in amaranto di Abdallah Basit. Il documento firmato dalle parti prevede una maxi provvigione per Giusti, pari al 50% dell'eventuale rivendita di Basit, ma in merito a questo il club di è espresso con un comunicato ("A seguito di notizie giornalistiche riguardanti un’indagine in atto che parte dalla Procura Federale della F.I.G.C., la S.S. Arezzo intende fornire agli sportivi amaranto le più ampie rassicurazioni circa il proprio operato, certa che nelle Sedi Istituzionali verrà ampiamente dimostrato ancora una volta il rispetto delle regole da parte dei propri Dirigenti"), cui hanno fatto seguito, come riferisce amarantomagazine.it, proprio le parole di Giusti, intervenuto ieri ad Arezzo Tv:

"Non sono a conoscenza di contratti del cinquanta per cento del giocatore. Non esistono, sono tutte chiacchiere da bar. Il mio nome associato a questa cosa mi fa sorridere''.