Robur, Vaira su Campagnacci: "Stiamo ridiscutendo il suo contratto"

12.09.2019 13:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Alessio Campagnacci
© foto di Federico Gaetano
Alessio Campagnacci

Davide Vaira, direttore sportivo della Robur Siena, ospite di Aspettando Roburopoli, su Siena Tv, ha parlato approfonditamente della situazione dell'attaccante Alessio Campagnacci, al centro di numerose voci soprattutto negli ultimi giorni di mercato: "Inizia il ritiro sul mercato, lo dichiaro pubblicamente nel giorno della presentazione del mister. Il ragazzo - sono le sue parole riportate da SienaClubFedelissimi.it - si presenta in ritiro in condizione psicofisica eccellente, una forma che non aveva mai avuto in precedenza. Fa tutto il ritiro, e in fondo rimane un giocatore importante con grandi qualità. Lo ha dimostrato domenica con due giocate decisive, due assist a Polidori e Arrigoni. Comincio quindi a pensare di poter ridiscutere il contratto. Ma il mister poi mi dice che vede Guberti attaccante, e allora penso: siamo un po’ troppi. L’idea di ridiscutere il contratto la metto da parte. Lui, che sa tutto, continua ad allenarsi a 300 all’ora. Con la Viterbese, nel secondo tempo il mister si mette 4-2-3-1 e la squadra gioca bene. In caso fossimo riusciti a fare tutte le uscite, c’era l’idea di andare a prendere gli ultimi giorni un giocatore con caratteristiche diverse, che potesse giocare sulla trequarti, ma più offensivo rispetto a Serrotti, oppure esterno nel caso di 4-3-3 o 4-4-2. L’idea era questa, ma non siamo riusciti a fare le uscite. Campagnacci poi è rimasto dentro, ed è a completa disposizione. Stiamo discutendo il suo contratto e credo ci saranno delle novità a breve. Adesso è al 100% dentro il gruppo, e tanti giocatori sono venuti a chiedermi di tenerlo perché ci avrebbe dato una grande mano. È eccezionale dentro lo spogliatoio. Soltanto gli stolti non cambiano idea".