Tricoli: "Fiore dell'Imolese può ambire a B, Magrassi può restare a Cava"

11.06.2019 22:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Andrea Magrassi
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
Andrea Magrassi

L'agente Paolo Tricoli ha parlato ai microfoni di ZonaCalcio.net di due dei suoi assistiti: l'attaccante Andrea Magrassi (classe 1993, di proprietà della Virtus Entella, ma nell'ultima stagione divisosi tra il prestito al Ravenna e quello alla Cavese) e il difensore Corentin Fiore (classe 1995, ultima stagione all'Imolese): "Sono molto per quanto realizzato a Cava da Magrassi, il ragazzo in qualche modo nella prima parte di stagione non si è riuscito ad esprimere ai suoi livelli a Ravenna, causa inizio incerto della squadra e poi visto l’ossatura che aveva trovato il sodalizio romagnolo. A Cava con Modica si è potuto esaltare, con un modulo ideale per le sue caratteristiche, questo ragazzo ha ampi margini di miglioramento, ha dimostrato di avere qualità importanti. Per il futuro mi aspetto una squadra che punti realmente su questo attaccante, in tal senso non escluderei una permanenza a Cava se ci fossero tutti i presupposti. Fiore - ha quindi proseguito - l’ho preso dallo Standard Liegi un anno e mezzo fa, il giocatore aveva impressionato il Palermo ed in particolare modo il direttore Lupo e mister Tedino, il ragazzo vantava esperienza in Jupiler League ed Europa League, aveva bisogno rimettersi in pista e l’Imolese con questo campionato stratosferico è stata la soluzione giusta, adesso anche in Italia è riuscito a dimostrare il suo valore, visto che in Europa ha già una sua considerazione. Sono convinto che l’anno prossimo potrà esprimersi a grandi livelli anche in B".