Padova, Mandorlini: "Non faccio ragionamenti legati al campionato"

22.09.2020 19:40 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Padova, Mandorlini: "Non faccio ragionamenti legati al campionato"

Alla vigilia della sfida tra Padova e Breno valido per il primo turno eliminatorio della Coppa Italia a parlare in casa biancoscudata è l'allenatore Andrea Mandorlini: "In linea di massima uno sciopero non è mai bello, ognuno la può pensare come crede ma in un momento così di difficoltà, con tanti giocatori a casa, è comprensibile che si prenda in considerazione l’ipotesi di scioperare. Per la partita di domani col Breno non faccio ragionamenti legati al campionato. Dopo la partita con la Reggiana abbiamo avuto qualche piccolo problema. Al di là che le partite sono tante, faremo di tutto per passare il turno e andare avanti. Dobbiamo proseguire col nostro percorso di crescita dopo quanto fatto sabato, partita per la quale sono molto contento. Questo è un altro passo verso l’inizio del campionato. Ci dobbiamo concentrare sulla partita di domani, gli esami sono le partite che si giocano. Abbiamo fatto benino con la Lazio e anche nel triangolare e ho visto aspetti positivi, adesso diventa importante giocare per i punti. Agli infortunati di sabato si è aggiunto Hallfredsson che ha avuto un piccolo problema muscolare, Jelenic non ci sarà come Fazzi e Bolis. A sinistra in questo momento non abbiamo Gasbarro, ma il nostro mercato non è finito, cercheremo di essere competitivi in ogni ruolo. Ha giocato nel triangolare, poi adesso la cosa è ferma, stiamo aspettando per definirlo. Avevamo il nulla osta perché giocasse con noi, ha giocato oltre un’ora a Verona. Domani credo proprio che Germano possa giocare sulla fascia destra. La scelta di Buglio al posto di Della Latta? Cerco di fare rotazioni e di non fossilizzarmi sempre sugli stessi, più che gamba Buglio mi dà qualità. C’è stata rotazione visto che Della Latta ha pagato qualcosa sotto il profilo della preparazione. Saber? Quando sarà con noi ne parleremo, intanto cerco di conoscere quelli che ho".