Arzignano-Vicenza, vincere per puntare zone ancora più alte: le probabili

28.11.2022 11:30 di Niccolò Anfosso   vedi letture
Arzignano-Vicenza, vincere per puntare zone ancora più alte: le probabili
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Un posticipo rilevante sul piano delle motivazioni e della classifica. Arzignano e Vicenza scendono in campo per continuare a puntare il mirino sulle zone alte della classifica. La squadra di Bianchini, in piena zona playoff, può dirsi soddisfatta di un inizio di stagione davvero positivo, ricordando il pareggio di Padova e i successi convincenti (5) che hanno elevato la squadra a quota 21 punti, occupando la nona piazza a -4 dal quinto posto. La formazione di Modesto vuole riprendersi da un avvio poco brillante: il primato, condotto dal Pordenone, dista sette lunghezze. Non semplice farsi sotto, ma tocca iniziare a macinare punti pesanti.

QUI ARZIGNANO. Ecco il 4-2-3-1 con Saio tra i pali; in difesa gli esterni sono Cariolato e Gemignani. La coppia centrale è formata da Molnar e Piana. Con Nchama in cabina di regia ad impostare il gioco, coadiuvato da Barba e Antoniazzi. In avanti Tremolada a fungere da raccordo tecnico alla coppia formata sa Lunghi e Parigi, pronti alle scariche elettriche offensive.

QUI VICENZA. Modesto vuole ottenere il massimo. E per farlo è pronto a schierare un 3-4-2-1 con Confente tra i pali. La linea difensiva è composta da Ierardi, Pasini e Sandon. Largo a destra Valietti, con Ronaldo e Cataldi in regia. A sinistra Greco. In avanti Rolfini e Giacomelli a supporto di Franco Ferrari.

Le probabili formazioni della sfida che potrete seguire col nostro LIVE MATCH:

ARZIGNANO (4-2-3-1): Saio; Cariolato, Molnar, Piana, Gemignani; Barba, Nchama, Antoniazzi; Tremolada; Lunghi, Parigi. All.: Bianchini.

VICENZA (3-4-2-1): Confente; Ierardi, Pasini, Sandon; Valietti, Ronaldo, Cataldi, Greco; Rolfini, Giacomelli; Ferrari. All.: Modesto.