FOCUS TC - Serie C, 36^ giornata: la Top 11 del Girone A

Modulo 4-2-3-1
20.04.2021 06:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
FOCUS TC - Serie C, 36^ giornata: la Top 11 del Girone A
TMW/TuttoC.com

Prosegue l'appassionante testa a testa al vertice del girone A tra Como e Alessandria. I lariani chiudono il primo tempo sotto di una rete a Livorno, ma nella ripresa la ribaltano tenendo a distanza la squadra di Longo, vittoriosa di misura sulla Pergolettese. La Pro Vercelli, in attesa di giocare mercoledì contro il Pontedera, viene raggiunto al terzo posto dal Renate che torna al successo rimontando la Juventus U23. Ecco la Top 11 di TuttoC.com per la 36^ giornata.

PORTIERE

Ivan Lanni (Novara): guardiano del faro azzurro, cade due volte senza avere grosse colpe. Poi blinda la vittoria con una sensazionale doppia respinta nel finale. Portiere da categoria superiore.

DIFENSORI

Vedran Celjak (Lecco): prende l’ascensore per firmare di testa la rete del pareggio. Prima non aveva fatto mancare la sua spinta sulla destra recapitando tanti palloni interessanti a centro area.

Simone Perico (Giana): molto presente nella fase offensiva, contribuisce al settimo risultato utile consecutivo della squadra sbloccando la gara. Ci prende gusto, sfiorando la doppietta personale.

Diego Borghini (AlbinoLeffe): concede poco o niente agli attaccanti del Piacenza e ha il grande merito di indirizzare la partita trovando il raddoppio con uno stacco perentorio.

Marcello Possenti (Renate): sfrutta un corner calciato magistralmente da Galuppini per anticipare tutti sul primo palo ponendo le basi per la rimonta nerazzurra. Timing perfetto.

CENTROCAMPISTI

Alessandro Bellemo (Como): senza il suo senso tattico e i suoi recuperi sarebbe difficile sostenere un assetto così sbilanciato in avanti. Per questo Gattuso non se ne priva mai.

Federico Casarini (Alessandria): è il più in palla della banda grigia da alcune settimane e anche stavolta lascia il segno in zona gol alimentando le speranze di promozione.

TREQUARTISTI

Giacomo Manzari (Carrarese): strapotere fisico e tecnico, coi mezzi che si ritrova può far male in tutti i modi. Per maggiori informazioni chiedere ai difensori della Lucchese.

Aristidi Kolaj (Pro Patria): subentra dalla panchina e con lui in campo la musica cambia. Dispensa giocate di qualità sulla trequarti, realizzando una rete capolavoro.

Giacomo Tomaselli (AlbinoLeffe): in strepitose condizioni di forma, quando accelera è impossibile prendergli la targa. Porta a spasso gli avversari, segna e fa segnare.

ATTACCANTI

Eric Lanini (Novara): seconda doppietta stagionale, tre gol nelle ultime due giornate. Dieci nel solo girone di ritorno. Nessuno sta andando a bersaglio con la sua regolarità.

ALLENATORE

Antonio Di Natale (Carrarese): chiamato a rilanciare i marmiferi dopo cinque sconfitte di fila e la fine dell’epoca Baldini, il buon Totò centra subito una bella vittoria allontanando lo spettro dei playout. Come? Con poche e semplici mosse, per valorizzare il capitale umano di cui dispone. Buona la prima.