Galliani: "Al Monza dedico più tempo di quanto ne dedicavo al Milan"

14.02.2020 15:40 di Marco Pieracci   Vedi letture
Galliani: "Al Monza dedico più tempo di quanto ne dedicavo al Milan"

Adriano Galliani, presente alla presentazione del progetto “Insieme per vincere”, ha parlato dal palco. Queste le parole dell'amministratore delegato del Monza raccolte da TMW: “Con il presidente Berlusconi abbiamo pensato di fare qualcosa per il territorio. È stata un’operazione romantica, vogliamo rilanciare questa società che ha un passato importante. Sono stato uno dei proprietari del Monza dal 1975 e 1985. Ho una passione assoluta per i colori del Monza fin da quando ero bambino. Incontro Berlusconi nel ‘79, ero un suo fornitore, gli vendo la metà della mia azienda ma gli chiedo di poter seguire il Monza. Sfioriamo la Serie A dal '77 all’80. Era un grande Monza. L’ultimo anno di B è stato 18 anni fa. Il destino non è stato buono negli ultimi anni. Poi con il presidente abbiamo scelto di far diventare il Monza un punto di riferimento non solo della città, ma anche della provincia. Vogliamo portare con i successi sportivi, un traino per il territorio. Stiamo lavorando con il settore giovanile. Vogliamo andare nella nostra provincia. Noi ci sentiamo diversi da Milano, abbiamo un’identità. È una città nobile. Abbiamo le nostre esclusività che vogliamo fare valere. Vogliamo coniugare i risultati sportivi con iniziative come quella di oggi. Kia è un’azienda importantissima che ci ha aiutato in questa iniziativa. Noi vogliamo fare tanto, dare gioia a questa provincia. Le cose stanno andando benino. Faremo molto di più anche per lo stadio per quando e se faremo la B e quando faremo la A. Monza è l’unica provincia lombarda a non essere stata in Serie A. Cercheremo di fare per bene i nostri compiti. Dedico più tempo al Monza di quanto ne dedicavo al Milan quando vincevamo le Coppe dei Campioni”.