Monza, Brocchi: "L'attesa del derby ci ha trasmesso tensione"

19.01.2020 20:30 di Alessio Lamanna   Vedi letture
Monza, Brocchi: "L'attesa del derby ci ha trasmesso tensione"

Per una volta, il Monza non solo pareggia ma merita di pareggiare. La corazzata del girone A è stata messa in difficoltà dal Como, che è anche passato in vantaggio nel primo tempo. Poi la rete di Paletta ha ristabilito la parità, rimasta tale fino al 90'. Pur colpendo due traverse, la capolista non ha stragiocato: il gioco paziente e la sagacia tattica lariana l'hanno messa in difficoltà. E davanti ai giornalisti Cristian Brocchi non può essere euforico: "L'avevo già detto: i derby sono sempre particolari. E' stata tosta, difficile, siamo partiti bene ma poi abbiamo preso gol. Può capitare, soprattutto una rete così bella. Ma dopo c'è stato un momento di appannamento che non deve accadere. Nel finale di primo tempo siamo andati un po' in sofferenza. Nel secondo tempo abbiamo avuto maggiore supremazia, trovando il gol. Il risultato è giusto anche se in alcune situazioni potevamo anche vincerla. Serviva una personalità più forte in alcuni momenti, qualche giocata individuale in più, meno imprecisione negli ultimi metri, meno frenesia, meno errori tecnici. Forse la grande attesa per questo derby ha messo più tensione nei ragazzi. Il Como è stato bravo a muovere la palla coi tre dietro e ad andare bene sul quinto sulla fascia, facendoci correre di più e togliendoci lucidità. D'altronde chi gioca contro di noi ha facilità a preparare le partite, soprattutto a livello emotivo". Il Monza resta a +10 ma "io valuto partita dopo partita", dice Brocchi, che invece non ha voluto parlare di mercato.