Piacenza, Franzini: "Non dobbiamo pensare allo scontro diretto"

18.04.2019 21:10 di Marco Pieracci   Vedi letture
Arnaldo Franzini
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Arnaldo Franzini

Arnaldo Franzini, tecnico del Piacenza, mette in guardia gli emiliani in vista del match di stasera sul campo della Lucchese: "Stiamo bene fisicamente - riporta SportPiacenza.it - ma in questi momenti della stagione, ciò che conta davvero, è l’atteggiamento mentale della squadra. Quando mancano così poche gare s’inventa e si migliora non più di tanto, mentalità e atteggiamento del gruppo sono i due ingredienti che fanno la differenza. Dodici punti? E’ vero, siamo nella condizione di essere padroni del nostro destino, tuttavia non ci pensiamo. Non dobbiamo cadere nel tranello di pensare alla sfida con l’Entella di martedì prossimo. Tutto l’entusiasmo che ci circonda è positivo e giusto ma la squadra è chiamata a pensare solo ed esclusivamente alla gara con la Lucchese, un passo alla volta. Stesse difficoltà del Cuneo? Anche di più perché contro il Cuneo giocavamo in casa mentre stasera saremo in trasferta su un campo difficile. La Lucchese è un’altra di quelle squadre che è lì in fondo solo per effetto delle penalizzazioni altrimenti sarebbe da playoff, hanno valori importanti. Mi aspetto una gara aperta, loro devono vincere per rimanere in corsa per i playout e noi dobbiamo vincere per restare agganciati alla vetta, dovremo essere bravi a sfruttare gli spazi che ci verranno concessi".