Pianese, la posizione del club in attesa del Consiglio federale

15.05.2020 14:15 di Marco Pieracci   Vedi letture
Pianese, la posizione del club in attesa del Consiglio federale

In attesa del prossimo Consiglio federale la Pianese fa conoscere la propria posizione, attraverso una nota pubblicata sul sito ufficiale. "Il Ministro dello sport Spadafora ha autorizzato gli allenamenti di gruppo per il calcio a partire da lunedì 18/05/2020. Comunque per quanto riguarda la serie C bisogna fare le seguenti considerazioni: l’Assemblea generale della Lega Pro ha decretato la chiusura del campionato in relazione all’impossibilità di applicazione dei protocolli che farebbero svolgere l’attività in sicurezza. Tale decisione deve essere però ratificata dalla Federazione in un’Assemblea che si terrà fra pochi giorni. Gli allenamenti di gruppo sono sottoposti alle stesse restrizioni che poi porterebbero ad una eventuale ripresa fra le norme principali: test sierologici e tamponi ripetuti, distanziamento, ritiro per 15-20 giorni senza contatti esterni, responsabilità penale e civile per medico e Società nell’eventualità di nuovi positivi ed in questo caso, nuova quarantena. Nel caso particolare della U.S. Pianese gli allenamenti di gruppo non potrebbero essere svolti in sicurezza, anche per la presenza delle ditte che stanno ristrutturando lo stadio per renderlo conforme alle norme delle categorie professionistiche. Tenendo in considerazione tutto ciò, la Società in accordo con il Responsabile Sanitario Dottor Luatti, ritiene di non iniziare gli allenamenti di gruppo attendendo le decisioni del Consiglio Federale e adeguandosi eventualmente ad esse. Pertanto i calciatori fino a nuove disposizioni e a data da destinarsi effettueranno allenamenti esclusivamente individuali presso le rispettive abitazioni di residenza seguendo le direttive e il programma dello staff.