Pianese, Seminara: "In questa serie possiamo dire la nostra"

16.09.2019 11:40 di Francesco Moscatelli   Vedi letture
Buono l'avvio dei bianconeri
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Buono l'avvio dei bianconeri

E chi l'avrebbe detto? Chi l'avrebbe detto che un pareggio esterno alla quarta di andata fosse da salutare quasi con un pizzico di delusione per non aver colto una situazione di gioco favorevole? E invece questa Pianese si sta abituando in fretta, come un piccolo anatroccolo si tuffa in mare ma capisce dopo qualche sballottamento che, sì, queste onde si possono domare. Con tanto lavoro e applicazione, ma nulla è davvero impossibile. Con tanto lavoro partendo in primis da una solida difesa, un reparto che non ha più subìto gol dopo il rovescio all'esordio contro la Pro Vercelli. Tra questo bel mix di gioventù ed esperienza c'è anche Davide Seminara, terzino sinistro prodotto dall'Empoli (e già questi natali calcistici promettono bene) e accudito prima dal Prato e poi dalla Reggina. Ora una piazza più tranquilla, ideale per consolidare quella presenza in campo che si dovrebbe richiedere ad un ventunenne pronto a diventare un nome. Non uno dei tanti.

"Un po' di rammarico c'è, abbiamo avuto una superiorità numerica che non abbiamo sfruttato appieno" -spiega il laterale pisano ai microfoni dell'ufficio stampa della società amiatina dopo lo 0-0 contro l'AlbinoLeffe. "Però nel complesso parliamo di una buona gara, anche perché è un pareggio che ci assicura una continuità di risultati che ci arride. E poi è una conferma che questa compagine ci può benissimo stare in C, anche perché tolte tre-quattro squadre vediamo un girone A contrassegnato da grande equilibrio: per questo bisogna guardare giorno dopo giorno, perché basta una manciata di partite per arrivare in zona play-off così come sprofondare nelle zone più pericolose. Siamo soddisfatti come squadra, sono soddisfatto pure a livello personale perché sto trovando continuità di presenze all'interno di un reparto che si sta consolidando di giornata in giornata".