Pres Albinoleffe: "In Italia nessuna riforma, ne paghiamo le conseguenze"

15.08.2022 12:45 di Matteo Ferri   vedi letture
Pres Albinoleffe: "In Italia nessuna riforma, ne paghiamo le conseguenze"
TMW/TuttoC.com
© foto di Michele Maraviglia/UC AlbinoLeffe

Il presidente dell'Albinoleffe, Gianfranco Andreoletti, ha rivolto un augurio ai tifosi per ferragosto e, per l'occasione, ha espresso il proprio disappunto per la situazione del calcio in Italia: "Viviamo in un periodo in cui si sono verificate vicende incredibili. La lunga e ancora aperta emergenza legata al Covid, la drammatica guerra in Ucraina con i suoi effetti sull'economia e ora anche la crisi politica che ha portato alle dimissioni di un uomo capace di dare credibilità ad una nazione con un debito pubblico enorme. Tutto ciò influenzerà pesantemente i mesi a venire e inciderà anche sul nostro calcio, in particolare sulla Lega Pro. Chi governa il calcio non ha prodotto modifiche atte a rilanciarlo e di ciò ne paghiamo le conseguenze. Per la seconda volta consecutiva non ci siamo qualificati per i Mondiali e se non si investe sui giovani diventerà sempre più difficile ripartire". Sugli obiettivi dell'Albinoleffe: "Sono quelli che hanno sempre caratterizzato la nostra storia. Da una parte la salvezza e poi andare oltre: in questo, lo spirito dei più grandi sarà determinante. Infine la valorizzazione dei giovani".