Pro Patria, Prina: "Impensabile che Legnago non sia toccato nell'orgoglio"

19.10.2021 21:00 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Luca Prina
TMW/TuttoC.com
Luca Prina
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Trasferta in casa del Legnago domani per la Pro Patria. I bustocchi provengono dal convincente 0-0 casalingo contro il lanciato Südtirol, mentre i veneti sono reduci da un pesantissimo 5-1 sul campo della Feralpisalò: "La partita di domani sarà molto più difficile e complicata di quella contro l'Alto Adige - ha spiegato nella conferenza della vigilia mister Luca Prina - in questa categoria trovare una squadra, che oltretutto è una buonissima squadra, che arriva da una sconfitta è impensabile non tocchi nell'orgoglio, è impensabile che non ci sia una reazione. Conosco il loro mister e so che saprà ribaltare la prestazione di Salò: per noi è un appuntamento chiave per capire se i passi in avanti fatti non sono un fuoco di paglia, ma un marchio identitario della nostra squadra. La storia della C non c'è avversario peggiore da incontrare che quello che viene da una batosta, in C c'è difficoltà a dare continuità ma dopo una sconfitta del genere quasi sempre ci sono reazioni importanti. Noi veniamo da una partita in cui abbiamo speso tantissimo e la rosa non mi permette di gestire pienamente tre partite in una settimana, quindi ci vorrà un approccio mentale perfetto per portare a casa il risultato".