Seregno, spunta un vocale di Erba: "Dobbiamo sbranarli, ucciderli"

08.12.2021 10:45 di Redazione TC Twitter:    vedi letture
Seregno, spunta un vocale di Erba: "Dobbiamo sbranarli, ucciderli"
TMW/TuttoC.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Su corriere.it un nuovo capitolo della vicenda Seregno. La testata ha pubblicato il testo di un messaggio vocale inviato dal presidente Davide Erba nella chat dei giocatori alla vigilia del match con il Padova, poi terminato 1-1: "Dobbiamo sbranarli, ucciderli, bisogna vincere per forza perché altrimenti mi inc...come una iena. Dobbiamo mangiarcele queste m.. e tu Zoia, Invernizzi...mezze f... del c...io voglio vincere perché il direttore e io non perdiamo mai!". Il Corriere, cita "fonti qualificate" della Lega Pro: "Un’alleanza deleteria basata sulla violenza e l’intimidazione verso avversari, verrà fuori un disastro". L'alleanza sarebbe quella tra Erba e l'ormai ex direttore generale Ninni Corda. Tra i due negli scorsi giorni un botta e risposta a distanza. 

Mauro Giacca, presidente del Trento, ultimo avversario del Seregno, dopo la sconfitta contro i brianzoli, ha dichiarato: "In tanti anni di calcio non ho mai visto simili comportamenti. A impressionarmi è stato sia l’atteggiamento in campo, che quello in panchina e in tribuna dei dirigenti. Ben oltre il più acceso agonismo, direi intimidatorio nei confronti dei nostri giocatori e dell’arbitro. Quando, dopo un intervento durissimo contro un mio calciatore, uscito in barella con 15 punti di sutura, ho visto quelli del Seregno festeggiare tra loro, non volevo credere ai mie occhi".