Top & Flop di Olbia-Pro Sesto

24.02.2021 14:30 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Canzi (all. Olbia)
TMW/TuttoC.com
Canzi (all. Olbia)
© foto di Uff. Stampa Olbia

Netta vittoria per 5-0 dell'Olbia sulla Pro Sesto nel recupero della 23^ giornata del Girone A giocato alle 12,30 allo stadio “Bruno Nespoli”. Per questa sfida Max Canzi non può contare su Udoh (squalificato) e lancia quindi Cocco al fianco di Ragatzu. Ospiti con la formazione prevista alla vigilia in cui Ruggiero è preferito a Bismark in attacco. La scelta di Cocco si rivela azzeccata visto che il numero 17 sblocca la gara dopo nemmeno un minuto: cross dalla trequarti con il mancino di Emerson e stacco vincente dell'attaccante. I padroni di casa raddoppiano al 28' con lo steso Cocco, ancora di testa e sempre su assist di Emerson, questa volta direttamente da calcio d'angolo. Al 35' arriva il calcio di rigore (fallo di Franco su Lella) trasformato da Ragatzu spiazzando Livieri per il 3-0 con il quale si chiude un primo tempo dominato dai padroni di casa. La ripresa si apre con un triplo cambio nella Pro Sesto (Pecorini-Magonara, Gualdi-Marchesi, Bismark-Ruggiero), ma al 51' arriva il 4-0 su azione di contropiede: Biancu innesca Ragatzu, il quale supera Di Munno in velocità e si presenta a tu per tu con Livieri, scavalcato con un pregevole pallonetto. Al 56' arriva il pokerissimo ancora su azione di contropiede, questa volta è Biancu a ricevere palla, il numero 7 avanza e scarica un bolide imprendibile per Livieri. Grazie a questa vittoria l'Olbia sale a 27 punti e supera la Pistoiese portandosi da sola in quintultima posizione, Pro Sesto ferma a quota 31.

Ecco top e flop della gara appena conclusa:

TOP:

Tutti nell'Olbia: Cocco e Ragatzu sono micidiali sottorete, Biancu perfetto sia come assist-man, sia quando firma il 5-0 e lo sfiora poco più tardi, lo stesso si può dire del sinistro magico di Emerson, ma oggi è tutta la squadra di Max Canzi ad offrire una prestazione superlativa. Contro la Pro Sesto servivano 3 punti ed è arriva una vittoria che resterà negli annali della società sarda. FENOMENALI

Nessuno nella Pro Sesto: dopo il 6-0 di Piacenza arriva un'altra sconfitta pesantissima in trasferta per la squadra di Parravicini che, evidentemente, quando non entra in partita viene surclassata nettamente dagli avversari. ASFALTATI

FLOP:

Nessuno nell'Olbia: Dopo una vittoria così netta è impossibile trovare qualcuno che non abbia offerto una prestazione super. PERFETTI

Tutti nella Pro Sesto: gol a freddo a parte, la squadra di Parravicini non entra mai in partita e viene surclassata dagli avversari. Troppo lo spazio concesso a Cocco in area di rigore con la difesa schierata in occasione del raddoppio ed il rigore che costa il 3-0 è concesso ingenuamente da Franco. Le reti nella ripresa poi, arrivano con tutta la squadra sbilanciata e a gara ormai compromessa. Una giornata da dimenticare. IRRICONOSCIBILI