Top & Flop di Pro Vercelli-Seregno

12.09.2021 19:45 di Matteo Mosconi   vedi letture
Mattia Rolando, Pro Vercelli
TMW/TuttoC.com
Mattia Rolando, Pro Vercelli
© foto di Ivan Benedetto/Uff. Stampa Pro Vercelli

Con la sofferenza e la voglia di vincere, la Pro Vercelli porta a casa altri tre punti e aggancia il Padova in vetta alla classifica del girone A di serie C. Il Seregno resta fermo al palo con un solo punto in classifica, in piena zona retrocessione.

La gara inizia con una Pro Vercelli aggressiva e vogliosa di andare in vantaggio, ed al 10’ effettivamente i bianchi trovano l’1 a 0: lancio di Tintori dalle retrovie, sponda di Comi per Rolando che si inserisce e trova il vantaggio freddando Fumagalli con un destro incrociato. La partita dopo il vantaggio cambia leggermente, col Seregno che alza il baricentro e prova in diverse circostanze ad impensierire Tintori, ma né il destro di Cocco né la conclusione di St Clair riescono a bucare l’attenta difesa piemontese. Nel finale di frazione sono ancora una volta i padroni di casa ad andare vicini al gol: azione sulla destra di Bruzzaniti, che mette il pallone sulla testa di Belardinelli che impatta perfettamente mandando però sull’incrocio dei pali.

Nella ripresa aumenta l’intensità e anche la cattiveria agonistica, tant’è che, oltre che in campo, anche in tribuna si scaldano gli animi, con i tifosi di casa che se la prendono con i dirigenti ospiti, rei di aver protestato eccessivamente. Nel finale Rolando sfiora un gol bellissimo, Auriletto si divora l’impossibile ma è il Seregno ad andare ad un passo dal pari: 94’, punizione dalla sinistra, palla in area che arriva a Fumagalli, estremo difensore ospite, che buca Tintori di testa. Tutto fermo però, perché il numero 1 ospite è in posizione irregolare.

Sospiro di sollievo per i bianchi, che vincono con fatica ma rimangono in vetta alla graduatoria; si complica la situazione dei lombardi, ancora fermi ad un punto.

Andiamo a vedere i Top & Flop della gara:

TOP

Mattia Rolando (Pro Vercelli): Il suo gol regala alle bianche casacche altri tre punti. Gioca una gara sia di sacrificio che di estrema qualità, sfiorando a più riprese la doppietta. SUL PEZZO

Andrea Cocco (Seregno): Non segna, ma i pericoli maggiori arrivano dai suoi piedi: un paio di punizioni mettono i brividi a Tintori. Non regge i 90’, tant’è che nella ripresa lascia spazio a Cernigoi. GAGLIARDO

FLOP

Simone Emmanuello (Pro Vercelli): Si divora un gol già fatto nel primo tempo, calciando debolmente fra le braccia di Fumagalli. Sbaglia anche diversi palloni, può fare molto ma molto di più. IMPACCIATO

L’atteggiamento del Seregno: La voglia di lottare, in una categoria come la Serie C, non deve mancare, però nemmeno essere eccessiva: troppi cartellini gialli e una continua ricerca del contatto. NON CI SIAMO