Top & Flop di Sudtirol - FeralpiSalò

21.11.2021 17:02 di Tommaso Ferrarello   vedi letture
Top & Flop di Sudtirol - FeralpiSalò
TMW/TuttoC.com

Partita tiratissima quella giocata allo stadio Drusio di Bolzano. Il Sudtirol, capolista e imbattuta, si è trovato di fronte una FeralpiSalò coraggiosa e con personalità. Ne è venuta fuori una partita di alto livello, equilibrata e di qualità. Il copione della partita è stato spesso nelle mani degli ospiti che con un gioco fatto di trame veloci, ribaltamenti di fronte e possesso palla hanno tenuto in mano il pallino del gioco. La difficoltà è stata presentarsi dalle parti del portiere di casa, Poluzzi. La difesa del Sudtirol è infatti la migliore di tutta la Serie C e ha dimostrato di saper reggere senza soffrire granchè gli attacchi di una squadra organizzata e offensiva come quella messa in piedi da mister Vecchi. Il vantaggio dei padroni di casa è arrivato con un tiro di Broh che ha colto impreparato il portiere Liverani. Nel primo tempo ci sono state almeno altre 2 nitide occasioni per aumentare il vantaggio, ma il portiere della Feralpi ha tenuto in piedi la sua squadra. Nella ripresa il Sudtirol si è abbassato troppo, finendo per subire le sortite offensive degli avversari, fino a subire il gol di Balestrero. Per il Sudtirol è stato il primo gol incassato tra le mura amiche. Risultato nel complesso giusto per quello che si è visto in campo, con le due squadre che mantengono la striscia positiva di risultati che va avanti ormai da inizio stagione. La corsa alla Serie B è ancora aperta e le pretendenti sono tante.

TOP

Casiraghi (Sudtirol): tutte le azioni offensive dei padroni di casa passano dai suoi piedi. Porta qualità, gamba e lucidità nelle transizioni. Quando il pallone è tra i suoi piedi può sempre succedere qualcosa di interessante. Il vero uomo in più del reparto d'attacco del Sudtirol. FANTASISTA.

Bergonzi (FeralpiSalò): ragazzino davvero molto interessante. Appena 20enne, questo terzino destro scuola Atalanta fa su e giù sulla fascia in continuazione e con personalità. Ha rapidità, corsa e tecnica. Il futuro è dalla sua parte. FUNAMBOLO.

FLOP

Odogwu (Sudtirol): subentra a metà primo tempo per Fischnaller, ma non aiuta la sua squadra a tenere alto il baricentro. Impreciso nelle giocate, spesso in ritardo sui palloni. Entra male. DISTRATTO.

Luppi (FeralpiSalò): dovrebbe essere l'uomo di fantasia degli ospiti, ma finisce nella ragnatela del centrocampo di Javorcic. Tecnicamente impreciso, sbaglia molti palloni. Sostituito nel secondo tempo. IMPALPABILE.