Triestina-Mantova, sfida dal sapore antico: le probabili formazioni

20.10.2021 11:40 di Stefano Scarpetti   vedi letture
Stadio Nereo Rocco
TMW/TuttoC.com
Stadio Nereo Rocco
© foto di Nicolò Zangirolami/Image Sport

Due club dalla storia ultracentenaria, Triestina e Mantova di fronte questo pomeriggio ore 18 al "Nereo Rocco" nella gara valida per la 10 ^ giornata del girone A. Società capaci di scrivere pagine importanti del calcio italiano, arrivando anche nella massima serie seppur in epoche diverse. Allo stesso tempo però hanno vissuto momenti bui caratterizzati da fallimenti, e difficoltà ad emergere dalle pieghe del calcio dilettantistico. Adesso per giuliani e virgiliani c'è da cercare di mettere solide basi nella terza serie nazionale, magari cullando qualche speranza di poter alzare l'asticella. Hanno in comune la difficoltà di trovare continuità, e di trovare la quadratura del cerchio a livello tattico. Tre le lunghezze di distacco al momento tra le due formazioni: la truppa di Christin Bucchi si trova al 10 ^ posto a 12 punti in compagnia di Trento e Juventus under 23 con statistiche molto equilibrate: 3 vittorie, 3 pareggi a fronte di altrettanti sconfitte con una differenza reti in perfetta parità 9 gol segnati e altrettanti subite. La squadra di Lauro è 11 ^ a 9 punti, quindi uno a partita, due soltanto le sconfitte ma i tre punti sono arrivati soltanto in una circostanza mentre i pareggi sono ben 6. Questi numeri raccontano quindi di valori simili fra le due compagini, sul piano morale la squadra rosso alabardata sicuramente potrebbe avere qualcosa in più avendo vinto l'ultima partita tra le mura amiche contro il Fiorenzuola. Sicuramente c'è stato un carico di fiducia ed autostima, una scia positiva che potrebbe essere sfruttata soltanto con nuovo successo. I virgiliani si trovano in una anomala via di mezzo, sotto certi aspetti una sorta di incompiuta, squadra che ancora deve trovare la sua precisa fisionomia. Sicuramente un successo potrebbe essere un toccasana accelerando questo processo, anche se ovviamente bisognerà aggiungere solide basi date dal gioco.

QUI TRIESTINA- Indisponibili Trotta, Capela e Di Massimo che vanno ad aggiungersi ai lungodegenti Calvano, Coppola e Petrella. Probabile turnover per Christian Bucchi, il quale dovrebbe confermare il 3-5-2. Ci sono dei dubbi è ballottaggi aperti sulla formazione che verrà schierata. In porta Offredi e Martinez si giocano il posto, la difesa sarà composta da Negro, Ligi e Lopez, sugli esterni Rapisarda a destra si gioca il posto con Natalucci mentre a sinistra andrà Iotti. In mezzo al campo Giorico favorito su giorno in un reparto completato da Crimi e Galazzi. In attacco De Luca avrà come partner offensivo uno tra Gomez e Litteri.

QUI MANTOVA- Sull'altra sponda il tecnico Maurizio Lauro deve fronteggiare l'assenza dello squalificato Gerbaudo. Dubbi riguardo a modulo e uomini. Possibile il passaggio al 4-4-2 ma non sono da escludere a priori altre possibilità. Nel caso venisse confermata questa ipotesi, Tosi fra i pali, in mezzo alla difesa spazio a Checchi e Milillo mentre sugli esterni potrebbero agire Esposito e Vaccaro. In mezzo al campo Pinton, Bucolo e Silvestri con Messeri esterno dei quattro, in attacco Paudice e Piovanello.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com:

Triestina (3-4-3): Offredi; Negro, Ligi, Lopez; Rapisarda, Crimi, Giorico, Galazzi, Iotti; Litteri, De Luca. A disp. Martinez, Natalucci, Giannò, Paulinho, Giorno, Procaccio, Brey, Baldi, Iacovoni, Gomez. All. Bucchi.

Mantova (4-4-2): Tosi; Esposito, Checchi, Milillo, Vaccaro; Silvestro, Pinton, Bucolo, Messori; Paudice, Piovanello. A disp. Marone, Bianchi, Zibert, Guccione, De Cenco, Rihai, Bertini, Pilati, Panizzi, Fontana, Zappa. All. Lauro.

Arbitro: Domenico Mirabella di Napoli (El Filali-Colaianni). IV ufficiale: Giorgio Bozzetto di Bergamo.