V.Verona, Fresco: "Bisogna capire se quel gol era da annullare o meno"

23.09.2021 10:15 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Luigi Fresco
TMW/TuttoC.com
Luigi Fresco
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Luigi Fresco, tecnico della Virtus Verona, ha commentato in sala stampa il pareggio colto dai rossoblù nel recupero casalingo contro il Piacenza. Siparietto curioso per l'allenatore che si presenta claudicante spiegando il perché: "Volendo spiegare ai ragazzi la corsa difensiva, mi sono infiammato gli adduttori. Questo vuol dire avere una certa età" scherza Fresco che ha dovuto chiedere l'aiuto del suo secondo: "Ho dovuto delegare al mio vice Gamberini perché io non riuscivo a stare in piedi, ma lui è molto bravo". Quindi spazio alla partita: "E' stato un pareggio giusto, ma bisogna capire se quel gol era da annullare o no, altrimenti ci sarebbe rammarico. Cosa ci manca per la vittoria? Manca la vittoria stessa, nel senso che la sfioriamo sempre, ma non ci arriviamo. Gol del Piacenza mezza carambola? E' stato un tiro molto teso, col portiere che si è anche mosso, è stato un tiro quantomeno fortuito. Infortunio Danti? Abbiamo messo Zarpellon fuori ruolo e questo ci ha condizionato nella ripresa".